Il Fagiolo di Lamon


Selezione e risanamento del fagiolo di Lamon. Prova di coltivazione presso l’azienda Villiago e aziende private di Lamon e Sovramonte (Belluno)

Prosecuzione della selezione avviata da alcuni anni sulle cultivar Calonega, Spagnol, Canalino e Spagnolet rampicante. Selezione e risanamento della cultivar Spagnolet nano. Coltivazione presso l’Azienda pilota e dimostrativa di Villiago (BL), su scala aziendale delle due cultivar più diffuse: Calonega e Spagnolet. Applicazione e dimostrazione di tecniche di coltivazione biologica con elevata meccanizzazione. Diffusione presso i produttori della zona soci del Consorzio di tutela del Fagiolo di Lamon, delle linee risanate e migliorate ottenute. Dimostrazioni in campo presso l’azienda di Villiago su pirodiserbo, essiccazione e trebbiatura meccanica.


Fagiolo di lamon

Progetto
Per ognuna delle cultivar Calonega, Spagnol, Spagnolet e Canalino vengono individuate le migliori piante, in base alle caratteristiche del seme, di linee precedentemente selezionate e piantate in 4 ambienti protetti e controllati relativamente alla presenza di virus BCMV con test ELISA.
La cultivar Spagnolet nano è stata piantata per il primo anno in screen house per avviare il progetto di selezione sanitaria e risanamento. Il seme sano prodotto nel 2003 è stato destinato ai produttori della zona. In ambiente protetto vengono applicate tecniche agronomiche e di difesa a basso impatto ambientale. Presso l’azienda di Villiago è stata avviata, su scala aziendale una prova di coltivazione. La maggioranza delle pratiche colturali viene attuata con la possibile meccanizzazione (semina, diserbo, trattamenti antiparassitari, essiccazione, trebbiatura).
Sito del progetto: Quattro aziende leader della zona di Lamon e Sovramonte e l’Azienda Pilota e Dimostrativa di Villiago

Risultati
La prova presso l’azienda di Villiago ha avuto risultati soddisfacenti sia dal punto di vista produttivo sia nella realizzazione dell’utilizzo di cantieri di meccanizzazione. Resta da perfezionare la tecnica del pirodiserbo abbinandola a sarchiature meccaniche. Sono state realizzate due giornate dimostrative in campo. Nella zona di Lamon e Sovramonte oltre alla diffusa coltivazione da parte degli agricoltori della zona di linee sane e selezionate prodotte sotto controllo l’anno precedente, sono state ulteriormente selezionate, in screen house, le cinque principali cultivar.
E’ stato pubblicato l’ articolo “valorizzazione del fagiolo di Lamon” su L’informatore Agrario n° 22/2004.

scarica scheda divulgativa fagiolo di Lamon pdf

Articoli simili

13 maggio 2011

14/03/2012