La pesca a strascico entro le 3 miglia dalla costa (9/04/2010)


La pesca a strascico entro le tre miglia dalla costa: un’indagine per valutare l’impatto del Regolamento Mediterraneo

 

L’Osservatorio Socio Economico della Pesca e dell’Acquacoltura, dopo aver colto l’esigenza di un approfondimento sulla pesca a strascico effettuata entro le tre miglia dalla costa, ha creato un vero e proprio data base che contiene informazioni dettagliate sulle imbarcazioni che in Veneto praticano questo tipo di   cattura.

La rilevazione, e lo studio che ne è seguito, prendono spunto dall’imminente applicazione del Regolamento (CE) n. 1967/2006 del Consiglio del 21 dicembre 2006 relativo alle misure di gestione per lo sfruttamento sostenibile delle risorse della pesca nel mar Mediterraneo, che vieta, a partire dal 31 maggio 2010, l’uso di attrezzi trainati entro le tre miglia dalla costa o all’interno dell’isobata di 50 m.

Si propone una sintesi dell’analisi svolta e l’elaborazione di alcuni dati che forniscono un’idea dell’impatto della normativa citata e possono, nel contempo, suggerire idonee strategie di gestione del comparto.

Indagine sulla pesca a strascico entro le 3 miglia dalla costa in veneto: risultati e considerazioni (scarica pdf)

Articoli simili

Monarda

19/03/2008