23.01.2012 La crisi della pesca veneta nel rapporto annuale di settore


Il gravissimo stato di crisi che interessa in diverso modo i comparti della pesca veneta si presenta con caratteristiche ormai definibili come strutturali e che si ritiene siano dovute principalmente ad una carenza delle risorse e al loro sovrasfruttamento conseguenti ad una eccessiva capacità dello sforzo di pesca, tanto che il decremento della capacità della flotta attuato in anni di politiche di intervento è più che compensato dagli incrementi di produttività. In tal senso, le politiche comunitarie non si sono rivelate lungimiranti e in linea con le caratteristiche tipologiche dell’Alto Adriatico. Ne consegue la crisi legata all’abolizione della pesca a strascico entro le tre miglia dalla costa, questione sociale ed economica che si scontra con quella ambientale della mancata tutela della fascia costiera e delle altre aree di riproduzione degli stock. A questa è strettamente legata poi la polemica legata alla eccessiva antropizzazione della fascia costiera connessa principalmente, oltre che all’attività di pesca, a opere di infrastrutturazione energetica, a opere di difesa (mose, ripascimenti) o ad altre infrastrutturazioni turistico-commerciali (come il porto off shore). Dal lato aziendale, le imprese di pesca risentono soprattutto dell’aumento dei costi di produzione.

Questi sono gli aspetti che l’Osservatorio Socio Economico della Pesca e dell’Acquacoltura monitora continuamente e che, attraverso schede monotematiche o report, fotografa. Nella sezione temi è possibile reperire il primo report sull’andamento del settore ittico veneto nel 2010 e l’anticipazione di alcune tendenze del 2011. Infatti, con quest’anno prende avvio la pubblicazione di una relazione sullo stato congiunturale della pesca e dell’acquacoltura veneti (ma a breve anche del Friuli Venezia Giulia e dell’Emilia Romagna), che a giugno di ogni anno fornirà una indicazione dell’evoluzione di questo importante comparto economico e sociale.

Vi aspettiamo a luglio con i dati del 2011!!

Articoli simili

Vitivinicolo

02/10/2008

Officinali

13/09/2007