10.03.2017 CEREALI, LE PRIME STIME DI PRODUZIONE PER IL 2017


L’Organizzazione agricola europea Copa-Cogeca
ha presentato le stime sulla produzione di cereali nell’UE. In arrivo l’Osservatorio europeo del mercato dei cereali, dei semi
oleosi e delle colture proteiche.

Gli
ultimi dati di Copa-Cogeca mostrano una stima di produzione
nell’UE-28 abbastanza stabile per quest’anno, visto che dovrebbe raggiungere i 296,6
milioni di tonnellate, segnando un aumento dello 0,8% rispetto al 2016. Allo
stesso tempo però i produttori restano piuttosto cauti, dato che è ancora presto
per valutare esattamente il potenziale di resa. Molto dipenderà dagli eventi
climatici dei prossimi mesi. Inoltre va ricordato che nell’UE le superfici
seminate sono state ridotte quest’anno dell’1,8% a causa della limitata
liquidità a disposizione dei produttori dovuta principalmente ai prezzi bassi.

Di fronte a questo scenario, i rappresentanti degli agricoltori europei hanno accolto con favore il recente
annuncio del Commissario europeo per l’Agricoltura, Phil Hogan, riguardante
l’istituzione di un Osservatorio europeo del mercato dei cereali, dei semi oleosi
e delle colture proteiche, volto ad informare meglio gli agricoltori sugli
sviluppi del mercato in modo da consentire loro di reagire più rapidamente in
caso di crisi. Gli agricoltori potranno così analizzare più nel dettaglio le
dinamiche del mercato, prestare maggiore attenzione alla produzione secondaria
e, nel caso, diversificare la loro produzione.

Dunque, uno strumento particolarmente
importante a disposizione del mondo agricolo in una fase in cui la PAC è
fortemente orientata ai mercati e dove gli stessi risultano essere più
instabili. Il nuovo Osservatorio del mercato dovrebbe essere operativo prima
dell’estate. Per vedere le stime di Copa-Cogeca si veda: http://www.copa-cogeca.eu/Download.ashx?ID=1633974&fmt=pdf