UFFICIO MICOLOGICO

Idoneità al riconoscimento dei funghi
I commercianti (titolari o preposti alla vendita) che desiderino vendere al dettaglio i funghi freschi spontanei e i porcini secchi sfusi sono soggetti all’obbligo di sostenere un esame di idoneità al loro riconoscimento (ai sensi del D.P.R. 376/95). L’autorizzazione comunale (oggi sostituita da una Segnalazione Certificata di Inizio Attività – SCIA) verrà pertanto rilasciata solo dietro presentazione dell’attestato di idoneità in possesso dei candidati che hanno sostenuto con esito positivo tale esame.

Modalità di accesso all’esame
Per accedere all’esame è necessario presentare la domanda di ammissione all’Unione Regionale delle Camere di Commercio del Veneto – Unioncamere del Veneto (Via delle Industrie 19/d – Edificio Lybra – 30175 Venezia Marghera, tel. 0410999311, fax 0410999303, e-mail:
unione@ven.camcom.it
) su apposito modulo in carta semplice
che potete scaricare dal sito web di  Unioncamere  o trovare presso gli uffici camerali.

Per il 2018 Unioncamere ha fissato le due sessioni d’esame di seguito riportate:

martedì 3 luglio 2018 (iscrizione dovrà pervenire entro martedì 19 giugno) presso la sede di Unioncamere del Veneto, Parco Scientifico Tecnologico, Edificio Lybra – Ingresso Vega 1 – Viale delle Industrie 19/D 30175 Venezia Marghera (VE),

giovedì 6 settembre 2018 (iscrizione dovrà pervenire entro giove23 agosto) presso la sede della Camera di Commercio di Treviso – Belluno, Piazza Borsa, 3/B a Treviso (TV).

Modalità di esecuzione dell’esame
I candidati possono richiedere di sostenere l’esame per il riconoscimento delle specie fungine commercializzabili di cui alla lista A (che prevede le più diffuse specie fungine: piopparello, chiodino, porcino, finferlo, finferla, trombetta da morto) oppure per quelle di cui alla lista B (che prevede tutte le specie fungine commercializzabili in Italia ai sensi del D.P.R. 376/95). Qui potete trovare gli elenchi completi delle specie fungine commercializzabili:
Lista A; Lista B

Per il superamento dell’esame di idoneità alla vendita il candidato dovrà superare:

  1. una prova scritta, basata su un test a risposta multipla, finalizzata a verificare la conoscenza degli argomenti 4 domande sulla morfologia per il riconoscimento dei funghi, 4 sulle regole di conservazione, 4 sulla tossicologia e 3 sulla legislazione relativa alla commercializzazione e vendita dei funghi. Il tempo a disposizione è di 20 minuti ed il candidato deve rispondere correttamente ad almeno 11 domande su 15 (sono cioè ammessi 4 errori);
  2. una prova di riconoscimento di specie fungine commercializzabili e specie fungine tossiche o velenose confondibili con esse (solo per i candidati che hanno superato la prova scritta).

Qui potete trovare l’elenco delle domande d’esame e le relative risposte.

Preparazione all’esame
Per la preparazione all’esame Veneto Agricoltura ha predisposto la pubblicazione “I funghi spontanei del Veneto – riconoscimento e commercializzazione”, che presenta le
schede descrittive di tutte le specie fungine commercializzabili, ricche di fotografie, un’ampia documentazione sulle specie tossiche confondibili con esse, informazioni utili sulla conservazione commercializzazione, sulle modalità di consumo cottura dei funghi, elementi di normativa. In appendice sono riportate le domande d’esame e le relative risposte.

La pubblicazione è disponibile on-line in formato pdf al link PUBBLICAZIONE FUNGHI PDF o richiedibile scrivendo a ufficio.micologico@venetoagricoltura.org

Per ogni informazione è disponibile lo sportello informativo dell’Ufficio Micologico:
Veneto Agricoltura – Settore Economia, Mercati e Competitività
Viale dell’Università, 14 – 35020 Legnaro (PD)
Tel. 0498293889 – Fax 0498293815
e-mail:
ufficio.micologico@venetoagricoltura.org

Approfondimenti normativi

  • Legge 23 agosto 1993, n. 352Norme quadro in materia di raccolta e commercializzazione dei funghi epigei freschi e conservati” (testo integrato con il D.P.R. 14 luglio 1995, n. 376Regolamento concernente la disciplina della raccolta e della commercializzazione dei funghi epigei freschi e conservati”);
  • Legge Regionale 19 agosto 1996, n. 23Disciplina della raccolta e commercializzazione dei funghi epigei freschi e conservati”;
  • Deliberazione della Giunta Regionale n. 3468 del 17 novembre 2009Funghi epigei spontanei freschi o altrimenti conservati. Atto di indirizzo e coordinamento sull’attività degli ispettorati micologici e dei micologi delle Aziende Ulss”.

Indirizzi utili
www.unioncamereveneto.it

Unioncamere del Veneto
Via delle Industrie 19/d – Edificio Lybra – 30175 Venezia Marghera
tel. 0410999311 – fax 0410999303; e-mail:
unione@ven.camcom.it

 

Articoli simili

Sasse Rami 2011

19/08/2011