Lunedì, 11 Dicembre 2017 CercaCerca  
07.06.07 Primi in Italia, con un futuro tutto da (ri)costruire
Zaia e i produttori domani “Faccia a Faccia” in Corte Benedettina, al termine di “Carne bovina. Sei ferrato in materia?”. Domenica a Montagnana (PD) la festa della carne.

“Faccia a Faccia” tra il VicePresidente della Regione Luca Zaia e le Associazioni dei Produttori di carne veneti, Coldiretti, CIA e Confagricoltura. E’ questo il “clou” dell’incontro organizzato da Veneto Agricoltura presso la Corte Benedettina di Legnaro (PD) per domani Venerdì 8 giugno 2007 alle ore 11.00, condotto dal giornalista Angelo Squizzato.

Come mai questo dibattito? L’evento cade alla conclusione della campagna di informazione sulla carne bovina voluta dalla Regione Veneto e affidata a Veneto Agricoltura. Sarà infatti Corrado Callegari Amministratore Unico di Veneto Agricoltura ad illustrare il bilancio finale della campagna informativa iniziata lo scorso 27 novembre.

Non basta: se il Veneto è (…solo) la terza regione, dopo Lombardia e Piemonte, per importanza nell’allevamento bovino, è invece al primo posto per quello del bovino da carne, detenendo oltre il 20% dei capi, primeggiando nella produzione del vitellone (35% del totale nazionale), allevato in circa 15 mila allevamenti. Un comparto importante per l’agricoltura regionale e nazionale ma che si trova in una fase di forte ristrutturazione ed adeguamento a causa di diversi fattori esterni. Direttiva nitrati, ristalli e costi di produzione sono i principali problemi che condizionano il settore e saranno parte degli argomenti trattati durante il “Faccia a Faccia”.

La campagna informativa durata quasi un anno aveva l’obbiettivo di promuovere tra consumatori e operatori le conoscenze di base sulla carne bovina veneta, sulle sue proprietà e qualità. Come leggere l’etichetta, i sistemi di allevamento, il valore nutrizionale, la sicurezza sono state le principali informazioni che la campagna ha voluto far arrivare ai consumatori anche attraverso un depliant intitolato “Carne bovina. Sei ferrato in materia?”. L’iniziativa è stata rivolta principalmente ai responsabili acquisti delle famiglie, agli alunni delle scuole elementari ed alle scuole alberghiere, che sono stati raggiunti dalle informazioni attraverso oasi informative allestite nei centri commerciali, kit informativi distribuiti presso i punti vendita specializzati, spot televisivi e radiofonici e pubblicazioni. Al proposito domani è anche prevista la premiazione dei piatti messi a punto dagli Istituti alberghieri.

Infine domenica 10 Giugno “festa della carne” a Montagnana (PD): si conclude nella bella città murata proprio domenica, la campagna di informazione “Carne: saperne di più”. Fino a sera saranno allestiti oltre al banco degli assaggi, stand informativi sulla carne, una sfilata delle moto del campionato nazionale di minicross, spettacoli musicali, sbandieratori e giochi per i bambini.

Ufficio Stampa