Domenica, 22 Ottobre 2017 CercaCerca  
11.06.07 Territorio e ambiente: governance dello sviluppo rurale

È finita l’era del capannone selvaggio; la totale incuranza dell’ambiente a favore della produzione fa parte del passato; nasce la necessità di conciliare sviluppo e territorio. Su questa esigenza la Regione del Veneto ha colto l’opportunità offerta dall’iniziativa comunitaria Interreg IIIB, che si prefigge di promuovere un nuovo approccio alla problematica dello sviluppo dei territori rurali interessati, attraverso il Progetto GOVERNET.

Veneto Agricoltura e Regione hanno realizzato un volume intitolato “I modelli di governance dello sviluppo rurale integrato sostenibile – networking e multifunzionalità in agricoltura” con l’intenzione di sviluppare dei modelli di indirizzo e di gestione (governance) dello sviluppo rurale che tengano conto dell’integrazione con altre attività economiche, del valore dell’agricoltura per produzione di alimenti di qualità, della salute dei consumatori e della tutela dell’ambiente rurale.

La necessità di tutelare l’ambiente che ci circonda deriva dal fatto che l’uomo negli ultimi 50 anni lo ha trascurato a causa di una eccessiva rincorsa della ricchezza. Oggi che le condizioni economiche sono decisamente migliorate le persone danno maggior importanza alla salute, al tempo libero e di conseguenza all’ambiente che li circonda. Ambienti naturali intatti e alimenti sani diventano preziosi tesori da conservare e tutelare da qualsiasi rischio.

Il volume di circa 50 pagine viene distribuito esclusivamente per spedizione postale con il versamento in contrassegno di un contributo forfetario per spese di spedizione di € 6,00. Le richieste possono essere fatte attraverso e-mail, lettera o fax a : Veneto Agricoltura, Corte Benedettina via Roma 34, 35020 Legnaro (PD) - fax 049/ 8293909
e-mail: divulgazione.formazione@venetoagricoltura.org .

Ufficio Stampa