Martedì, 24 Ottobre 2017 CercaCerca  
14.08.07 Verona, crescono l'educazione ed il turismo naturalistico

Quest’oggi Veneto Agricoltura e Maurizio Delibori, legale rappresentante dell’Associazione Temporanea di Impresa costituita tra CTG, “Centro Turistico Giovanile – Comitato Provinciale” Associazione professionale “Verdi Intenti” entrambe di Verona, e CTG “Centro Turistico Giovanile – Animatori Culturali ed Ambientali Lessinia” di Bosco Chiesanuova (Vr), hanno sottoscritto il contratto per la realizzazione delle attività di educazione, animazione e divulgazione ambientale, nonché di sviluppo e sostegno al turismo ambientale, nella foresta demaniale regionale di Giazza, in Lessinia.

Il programma sarà realizzato avvalendosi di strutture di Veneto Agricoltura, ovvero il Centro di Educazione Naturalistica “Dogana Vecchia” (sito in prossimità della località Le Giare in Comune di Selva di Progno); e del Comune di Selva di Progno (VR), cioè i locali del Centro di educazione ambientale e per l’informazione al turista, situati presso il Municipio, sui quali Veneto Agricoltura opera con una convenzione.

Ricordiamo che il C.E.N. “Dogana Vecchia” è Laboratorio Territoriale della rete regionale IN.F.E.A. (INformazione Formazione Educazione Ambientale) per Verona e quindi punto di riferimento, a livello provinciale, per i progetti di educazione, animazione e divulgazione ambientale. Il progetto che sottende la firma dell’accordo odierno, oltre ad essere un elemento ulteriore per lo sviluppo del territorio segnatamente alle attività turistico-ricreative, sarà rivolto principalmente alle scuole coinvolgendo gli utenti in un processo di crescita culturale e di sensibilizzazione alle tematiche ambientali.

Il C. Ufficio Stampa

Mimmo Vita