Sabato, 21 Ottobre 2017 CercaCerca  
18.10.07 Agricoltura, UE: “condizionato”, in salute e felice

Da Bruxelles i soldi arrivano solo se rispetti l’ambiente e il benessere animale.

Preservare la salute umana tutelando l’ambiente che ci circonda e gli animali. Una corretta gestione dell’agricoltura e dell’allevamento, garantiscono alimenti salubri e genuini, capaci di incidere positivamente sulla salute dell’uomo. Sono questi i principi che hanno ispirato l’Unione Europea ad emanare una serie di norme capaci di delineare i comportamenti “necessari” nel settore agroalimentare (condizionalità). Per garantire la loro applicazione Bruxelles ha vincolato, condizionato, gli aiuti economici al loro rispetto.

Le norme dirette a garantire la sicurezza alimentare, il benessere animale e le buone condizioni agronomiche-ambientali sono i temi delle ultime tre schede pubblicate da Veneto Agricoltura nell’ambito del progetto “InfoEcoPratico”. L’obiettivo è fornire agli agricoltori la conoscenza di queste “condizioni” da rispettare.

Su ogni scheda viene trattato un argomento diverso: ambiente, sanità pubblica, salute degli animali e delle piante. Per ogni tema vengono spiegate, in termini pratici, le norme previste e la loro applicazione in agricoltura e negli allevamenti. Per quanto riguarda la scheda sull’ambiente (Direttiva Nitrati) e quella sulla salute degli animali e delle piante (Sicurezza alimentare) si tratta di un aggiornamento delle precedenti già pubblicate.

Del tutto nuova la terza scheda sul “benessere animale”. La relativa disciplina sulla condizionalità è entrata in vigore il 1 gennaio 2007, ed introduce una serie di condizioni minime di vita per gli animali da macello, da riproduzione, da latte, da uova e da pelliccia; essa si basa sul fatto che migliore è la qualità della vita dell’animale maggiore sarà quella dell’alimento prodotto. Quindi diventa necessario ridurre al minimo lo stress provocato agli animali durante tutto il ciclo di vita in allevamento.

Le pubblicazioni sono edite dalla Regione del Veneto – Direzione Regionale Agroambiente e Servizi per l’Agricoltura e realizzate da Veneto Agricoltura nell’ambito del Progetto “InfoEcoPratico”.

Info: 049.8203920

Ufficio Stampa