Domenica, 19 Novembre 2017 CercaCerca  
08.02.08 Doc Piave, un anno di "zonazione"

Si tratta della più avanzata attività nel settore enologico.

Veneto Agricoltura ed il Consorzio Tutela Vini del Piave fanno il punto sulla zonazione della Doc Piave - iniziata esattamente un anno fa - con un convegno che si svolgerà nella nuova Enoteca Provinciale di Conegliano (TV, presso la Scuola Enologica), lunedì 11 febbraio 2008,con inizio alle ore 10,30.

All'incontro, intitolato "La conoscenza per la qualità, la zonazione dell'area Doc Piave", parteciperanno il Vice Presidente della Regione Veneto Luca Zaia e l'Amministratore di Veneto Agricoltura Corrado Callegari, oltre al presidente del Consorzio Tutela Vini del Piave, Pierclaudio De Martin. Ad illustrare studi e risultati di questo primo anno di lavoro saranno Diego Tomasi dell'Istituto Sperimentale per la Viticoltura di Conegliano e Stefano Soligo, del Centro Regionale di Veneto Agricoltura per la Viticoltura, l'Enologia e la Grappa, che ha sede proprio a Conegliano.

Il convegno ha lo scopo di analizzaree di informare in merito alle varie fasi del progetto di “zonazione” che sta interessando la DOC Piave, nonché sugli esiti che esso ha raggiunto finora. Infatti, Veneto Agricoltura, è impegnata da tempo in un articolato programma di zonazione viticola delle aree Doc del Veneto. Il programma sta attuando la mappatura dei comprensori viticoli tracciando per ognuno un quadro completo di informazioni: la composizione e la conformazione dei suoli, gli aspetti climatici, il comportamento fenologico e produttivo dei vitigni, le caratteristiche sensoriali e organolettiche del vino ottenuto da ogni terroir identificato.

Al termine del convegno, sarà anchepossibile degustare alcune microvinificazioni provenienti da unità paesaggio diversi e visitare il vicinoCentro Regionale di Veneto Agricoltura per la Viticoltura, l'Enologia e la Grappa,dove sono state eseguite le microvinificazioni della zonazione.

Ufficio Stampa