Venerdì, 24 Novembre 2017 CercaCerca  
08.02.08 Bioenergy day domani a Fieragricola a Verona

Veneto Agricoltura presenta tutto quello che c'é da sapere sul tema. Lo sportello bioenergie.

Ricca giornata quella di domani a Fieragricola 2008 dove Veneto Agricoltura presenterà presso il salone Bioenergyworld 2008 (Padiglione 3) lo "sportello bioenergie" e non solo. L'appuntamento è alle 11,30 con la presentazione delle iniziative, e cioè lo sportello bioenergie, il "cordo bioenergie", gli "study tours", etc., presente l'Amministratore Unico di Veneto Agricoltura Corrado Callegari ed i tecnici dell'Azienda regionale.
Sportello bioenergie: qui saranno a disposizione i tecnici e i ricercatori di Veneto Agricoltura per conoscere tutto sulle “bioenergie possibili” e sullo stato dell’innovazione, delle attrezzature e dei processi.
Sempre domani, dalle ore 10.00 alle 13.00 presso l’area Forum del Padiglione 3, si terrà l’incontro intitolato “Nuovi modelli colturali per la produzione di biomasse legnose” organizzato da Veneto Agricoltura, al quale parteciperà anche Corrado Callegari Amministratore Unico dell’Azienda regionale.
La conoscenza delle agroenergie e delle tecnologie che ci permettono di metterle al servizio della società e dell’economia, sarà invece approfondita con visite guidate (“study tours” previa iscrizione, vedi sotto) agli impianti già esistenti previste anch'esse per domani. Ancora domani alle ore 11.30 presso lo stand nel Padiglione 3, Veneto Agricoltura presenterà il nuovo corso intitolato “Bioenergie: legno, biogas, biocarburanti” strutturato in modalità ”E-learning Blended”, cioè via Internet con alcuni incontri in aula e visite in campo. Il lancio del corso verrà fatto alla presenza di Corrado Callegari, Amministratore Unico di Veneto Agricoltura. Il corso che verrà attivato a fine marzo è rivolto ai consulenti che vogliono offrire alle imprese agricole e agroalimentari loro clienti, proposte di investimento nel settore bioenergetico, ai professionisti imprenditori ed ai loro collaboratori interessati a conoscere le opportunità offerte dalle fonti energetiche di origine agricola o forestale. Il corso è stato realizzato in collaborazione con AIEL, CNR-IVALSA, CRPA e Università degli Studi di Padova.

Ufficio Stampa