Lunedì, 20 Novembre 2017 CercaCerca  
26.02.08 Biodiversità, quella forestale è a portata di mano

Biodiversità come eredità. La felice posizione geografica, la presenza di mare, laghi e fiumi, pianura, colline e montagne, fanno del Veneto una delle più ricche regioni d’Europa anche dal punto di vista della varietà delle specie vegetali. Un vero e proprio patrimonio da tutelare affinché anche le prossime generazioni possano goderne a pieno.

Con “La biodiversità ha fatto centroVeneto Agricoltura ha voluto promuovere le importanti attività svolte presso alcuni dei suoi centri (in tutto 17, visibili su www.venetoagricoltura.org). Nella scheda vengono presentate le attività dei Centri in cui l’Azienda regionale opera per la difesa e la valorizzazione della biodiversità, specie quella forestale.

A Montecchio Precalcino (VI) Veneto Agricoltura è impegnata nella produzione di piantine forestali autoctone di garantita provenienza locale. Qui sono in coltivazione circa 150 specie di alberi ed arbusti propri degli ambienti di pianura, collinari e montani del Veneto. L’altro Centro trattato nella scheda è quello di Pian dei Spini, sito nella splendida foresta del Cansiglio (BL-TV), dove vengono coltivate specie vegetali tipiche dell’ambiente montano, e quelle idonee agli interventi di ricostruzione del manto vegetale per l’ingegneria naturalistica. Inoltre, soprattutto a Montecchio Precalcino, è stata avviata una parallela attività di educazione naturalistica in particolare con le scuole, al fine di non disperdere e trasmettere le conoscenze relative al patrimonio forestale le cui particolarità riescono sempre ad affascinare.

La scheda con la traduzione in lingua inglese, viene distribuita attraverso spedizione postale (contributo € 0,50). Info: Veneto Agricoltura, 049-8293920, fax 049/ 8293909, divulgazione.formazione@venetoagricoltura.org

Ufficio Stampa