Domenica, 19 Novembre 2017 CercaCerca  
19.06.08 Uomo preistorico, si studia in Cansiglio (BL-TV)

La foresta del Cansiglio (BL-TV), il famoso “Bosco da Reme” della Serenissima Repubblica la quale utilizzava gli alti e dritti faggi del bosco per le sue veloci Galere, è ormai riconosciuto come uno dei siti più importanti per lo studio delle abitudini e della vita sociale dell’uomo del Paleolitico.

E’ per questo che i massimi esperti europei, invitati da Veneto Agricoltura e Università di Ferrara, si sono dati appuntamento domani 20 Giugno a Tambre (BL, ore 9.00-19.00) presso l’ex Cinema Alpino, per una giornata di studi su “Le foreste dei cacciatori paleolitici”.

All’incontro saranno presenti i massimi esperti del settore tra cui Bernd Kromer (Univ. di Mannheim), Pierre Crotti (Univ. di Losanna), Cesare Ravazzi (CNR – Istituto per la dinamica dei processi ambientali, Bergamo) e Parco Peresani (Università di Ferrara).

Oggi è infatti possibile conoscere con precisione la storia del clima, delle foreste e dell’Uomo preistorico grazie al rinvenimento dei segni lasciati dai cacciatori del Paleolitico stabilitisi sull’Altopiano del Cansiglio dopo lo scioglimento dei ghiacci 20.000 anni fa.

Altro obbiettivo dell’iniziativa è far conoscere il patrimonio archeologico del Cansiglio e le possibili vie per valorizzarlo.

Ufficio Stampa