Sabato, 25 Novembre 2017 CercaCerca  
21.10.08 Cansiglio, a scuola di natura tra i boschi

Domani, studenti dell’Alpago e della pedemontana trevigiana alla scoperta delle meraviglie naturalistiche della loro foresta

 

Fortunati i bambini dell’Alpago e di Vittorio Veneto perché vivranno un'esperienza davvero invidiabile, almeno dai loro coetanei della città che non hanno mai visto un bosco. Ad accompagnarli poi saranno gli esperti forestali del Centro di Educazione Naturalistica di Veneto Agricoltura di Pian Cansiglio e di quello del Vallorch, che hanno organizzato una serie di iniziative per avvicinare gli studenti delle scuole elementari e medie al meraviglioso mondo della foresta.

Domani 300 studenti delle scuole primarie della pedemontana trevigiana parteciperanno alla seconda giornata di visite in Cansiglio, organizzata in collaborazione con il locale ufficio della pubblica istruzione, alla scoperta del Parco Fenderl e dei sentieri del Monte Altare.

Non solo alberi e piante boschive, ma fauna selvatica da scovare e la biodiversità da studiare, tutto quel microcosmo di insetti, flora e clima che rende la foresta del Cansiglio uno degli ambienti naturalistici meglio conservati, a pochi chilometri dalle città.

Sono inoltre previste, a novembre, una decina di lezioni nelle classi per descrivere specificatamente l'ambiente del Cansiglio: tanti spunti per far crescere tra i giovani la cultura ambientale e far acquisire fin da bambini una mentalità ed un comportamento rispettosi nei confronti dell'ambiente naturale in generale, e del Cansiglio in particolare.

 

 

 

Ufficio Stampa