Martedì, 12 Dicembre 2017 CercaCerca  
13.11.08 L’allevamento dei mitili off shore in Veneto

Uno studio dell’Osservatorio Socio Economico della Pesca dell'Alto Adriatico ha messo in evidenza caratteristiche socio-economiche e criticità della mitilicoltura off shore veneta. La storica tradizione regionale nell’allevamento di mitili, iniziato nelle aree lagunari e vallive, e le numerose richieste di nuove concessioni per l’allevamento in mare, hanno indotto a un approfondimento conoscitivo del settore attraverso un’indagine che ha coinvolto i titolari di concessioni di impianti di mitilicoltura off shore delle aree costiere del Veneto. Ad oggi sono 46 le concessioni autorizzate e richieste presentate da 40 aziende, 17 nel rodigino e 23 nell’area marina di competenza veneziana. Complessivamente le imprese assegnatarie di concessione, per la maggior parte cooperative, sono 30, per una superficie in concessione di quasi 3.000 ettari. Nella relazione dello studio vengono approfonditi aspetti economici, produttivi e sociali, nonché le principali questioni aperte per il settore.