Sabato, 25 Novembre 2017 CercaCerca  
17.11.08 'In vitro' veritas: l'innovazione per salvaguardare le specie vegetali

Ricercatori ed esperti internazionali a Legnaro (PD) il 20 e 21 novembre (ore 10) per il convegno sulla “micropropagazione”

 

Un albero di mele dentro un vasetto di vetro? Sembra fantascienza, invece è una realtà! Anzi è una pratica di coltivazione, alternativa al vivaismo tradizionale, già in voga da molti anni che consente di far crescere delle piante “in miniatura” in un ambiente sterile, ideale per la conservazione della biodiversità, per la valorizzazione delle produzione vegetale e per la protezione del territorio.

Si chiama “micropropagazione”, l’innovativa tecnica che permette di far fiorire ortaggi, piante e anche alberi da frutto all’interno di vasi di vetro con illuminazione e temperatura controllate, pratica alla quale è dedicato il convegno nazionale che si terrà il prossimo 20 e 21 novembre presso la Corte Benedettina di Legnaro (PD). L’evento, organizzato dal CNR-IVALSA di Sesto Fiorentino (FI) e da Veneto Agricoltura attraverso il suo innovativo Laboratorio di Micropropagazione del Centro Sperimentale Regionale Ortofloricolo “Po di Tramontana”, riunirà i più importanti esperti italiani ed internazionali del settore per parlare di nuove tecnologie e delle prospettive future di questa pratica che, solo in Italia, conta circa 20 laboratori commerciali di micropropagazione capaci di produrre oltre 24 milioni di piante di elevata qualità genetico-sanitaria, in particolare specie da frutto e portinnesti, specie da fiore reciso, piante ornamentali da giardino e appartamento e diverse specie orticole.

 

 

 

Ufficio Stampa