Domenica, 22 Ottobre 2017 CercaCerca  
16.02.09 Il futuro dell'Africa

8° Quaderno della Collana “Europe Direct”-Veneto Agricoltura

 

Dopo aver attraversato l’Europa, la Cina e i Paesi del “Nuovo Mondo” e affrontato temi legati alle politiche agricole, ambientali, alimentari e commerciali, la Collana dei Quaderni di “Europe Direct”, lo sportello europeo di Veneto Agricoltura, si spinge all’interno del continente africano.

“Il Futuro dell’Africa”, ottava pubblicazione della serie, vuole essere non solo un’analisi del ruolo dell’agricoltura del continente nero in rapporto alla globalizzazione ed alla cooperazione ad esso fornita dall’Unione Europea, ma soprattutto una sorta di “viaggio di studio” in una terra che in passato è stata culla di importanti civiltà ma che oggi, complessivamente, versa in una situazione di grande crisi.

La gravità dell’attuale situazione, determinata da particolari condizioni climatico-naturali e soprattutto storico-politiche, è sotto gli occhi di tutti. Conflitti e carestie, interessi stranieri di ogni tipo che spesso sono causa di destabilizzazione politica piuttosto che di sviluppo locale, corruzione dilagante, abbandono delle campagne ed emigrazione verso le città o i Paesi industrializzati, bassa scolarizzazione: l’Africa appare oggi sempre più in ginocchio e, cosa ancor più grave, lasciata sola, anche a causa della generale recessione mondiale che frena i Paesi più ricchi ad incrementare le attuali forme di aiuto.

Ma attenzione, non deve essere l’assistenzialismo fine a sé stesso la soluzione della questione africana. Il risveglio e lo sviluppo delle regioni in difficoltà deve scaturire dal loro interno e dovranno essere i governanti locali i primi a crederci.

Si dovrà puntare, tra l’altro, sulla crescita del comparto agricolo, sempre più rafforzata da forme di cooperazione che già vedono coinvolti l’Unione Europea, ma anche l’Italia e il nostro Veneto.

Considerata la vastità del territorio, un’analisi economica del continente africano deve necessariamente essere effettuata per macroaree, ciononostante il risultato finale è sempre lo stesso: ovunque – dai Paesi del Mediterraneo a quelli del Corno d’Africa, dagli Stati equatoriali a quelli del sud - si evidenzia chiaramente quanto sia strategico il ruolo dell’agricoltura per un concreto sviluppo socio-economico.

L’agricoltura può, dunque, rappresentare la locomotiva della crescita economica del continente africano, ma affinché ciò avvenga è indispensabile l’impegno di tutti.

Il Quaderno “Il futuro dell’Africa” di Veneto Agricoltura vuole essere un semplice contributo a questo auspicabile processo.

 

 

 

Ufficio Stampa