Venerdì, 15 Dicembre 2017 CercaCerca  
15.04.09 Zone svantaggiate

campagna

Presto la Commissione europea indicherà i nuovi criteri di delimitazione

Proseguono, seppure un po’ lentamente, i lavori relativi alla nuova futura delimitazione delle aree svantaggiate nell’ambito della legislazione comunitaria per lo sviluppo rurale.

Il prossimo 21 aprile la Commissione dovrebbe pubblicare una Comunicazione che, dopo la conclusione della procedura di pubblica consultazione della scorsa estate, dovrebbe costituire l’ultimo passo prima della presentazione ufficiale delle proposte da parte dell’Esecutivo comunitario, prevista non prima dell’autunno.

Nei sei mesi che seguiranno, gli Stati membri sono invitati da Bruxelles ad inviare i dati necessari per permettere di presentare una nuova legislazione in linea con le esigenze dei territori così diversificati dell’Unione Europea.

 

Ricordiamo che il sistema degli aiuti alle zone svantaggiate é in vigore dal 1975 e permette di sostenere la continuità dell’attività agricola ed il mantenimento del mondo rurale nelle zone di montagna, nelle zone meno favorite e in altre zone cosiddette “intermedie”, oltre che in territori colpiti da problematiche specifiche.