Lunedì, 23 Ottobre 2017 CercaCerca  
11.06.09 Vino rosè: marcia indietro della Commissione europea

 

foto bollicine rosèIl Commissario europeo all'Agricoltura, Marian Fischer Boel, ha annunciato che rinuncerà a far passare la proposta sul rosè “miscelato” con vino bianco e rosso.  I produttori francesi e italiani sono stati particolarmente ostili a questo progetto di autorizzare il taglio, che viene dunque abbandonato. Come si spiega questo cambiamento di rotta? “È importante – ha dichiarato il Commissario - ascoltare i nostri produttori quando si dicono preoccupati dei cambiamenti (previsti) nei regolamenti. Ci siamo accorti, nelle ultime settimane, che una maggioranza del nostro settore vitivinicolo ritiene che la fine del divieto del taglio potrebbe scalzare l'immagine del rosato tradizionale. Sono sempre pronta ad ascoltare le buone argomentazioni, ed è il motivo per cui ho cambiato parere”. Dunque, il 19 giugno, il Comitato di Gestione voterà sulle modifiche al regolamento europeo sulle pratiche enologiche, comprendente altre questioni oltre al rosé, ma le disposizioni che bandiscono il taglio per produrre questo vino non saranno toccate.