Mercoledì, 13 Dicembre 2017 CercaCerca  
11.06.09 Quali regole per la vendita all'asta delle quote di emissioni?
emissioni tramonto  La Commissione europea consulta le parti interessate
La Commissione europea ha lanciato una consultazione pubblica sulle regole volte ad inquadrare il collocamento all'asta delle quote di emissioni di gas a effetto serra a decorrere dal 2013. L’iniziativa, che si inserisce nel quadro dell'ETS riveduto (il Sistema comunitario di scambi di quote di emissioni quale modificato nel dicembre 2008 da una delle direttive del pacchetto energia/clima), si completerà il prossimo 3 agosto.
Obiettivo della consultazione è quello di raccogliere il punto di vista di tutte le parti interessate su ciò che dovrebbe essere la regolamentazione che la Commissione intende predisporre per garantire che la vendita all'asta dei “permessi di inquinare” sia aperta, trasparente, armonizzata e non discriminatoria.

Il regolamento dovrà essere adottato dalla Commissione entro il 30 giugno 2010.

Si ricorda che ai sensi dell'ETS riveduto, l'assegnazione gratuita delle quote di emissioni, che costituiva la norma durante la prima e la seconda fase di scambi (rispettivamente 2005-2007 e 2008-2012), sarà gradualmente sostituita dalla vendita all'asta, obbligatoria sin dal 2013 per le centrali elettriche, con qualche eccezione. Il questionario di partecipazione alla consultazione è accessibile via internet al sito: https://quickplace.icfconsulting.com/eu-ets-auctions-consultation.

La Commissione europea avrà così l'opportunità di raccogliere i contributi delle parti interessate in occasione di un dibattito ad hoc che organizzerà, il 24 giugno a Bruxelles, in occasione della Settimana Verde 2009.