Giovedì, 14 Dicembre 2017 CercaCerca  
28.07.09 Sicurezza alimentare

Più efficace che mai il Sistema europeo di allarme degli alimenti e i mangimi

carrello spesaIl Sistema di allarme rapido per gli alimenti e i mangimi (RASFF), importante strumento dell'UE per assicurare la sicurezza alimentare, risulta essere più efficace che mai. Questo è quanto emerge dai dati della relazione annuale pubblicata in questi giorni. La relazione segnala, infatti, che nel 2008 il numero di notifiche di allarme si è ridotto di quasi la metà rispetto al 2007, anche se il numero complessivo di notifiche è rimasto stabile attorno a una cifra di 7.000. Ciò non significa che nel 2008 vi siano stati meno problemi da segnalare, ma che i servizi che alimentano il sistema si concentrano ora maggiormente sui rischi e li classificano quali "notifiche di allarme" soltanto se sono ritenuti "gravi" e se il prodotto si trova già sul mercato.

Nel 2008 si sono registrati 528 allarmi su un totale di 3.000 notifiche. Tra i casi più importanti ricordiamo quello dell'olio minerale presente nell'olio di semi di girasole proveniente dall'Ucraina (39 paesi interessati, 99 notifiche di follow up), la presenza di melamina in alimenti provenienti dalla Cina (incidente con impatto globale, 84 notifiche RASFF e 101 notifiche di follow up), tracce di diossina nella carne di maiale proveniente dall'Irlanda (54 paesi interessati e 230 notifiche di follow up).