Lunedì, 20 Novembre 2017 CercaCerca  
28.08.09 NordEst, previsioni vendemmiali 2009: Veneto +2,83. Chi ben comincia...

Attesa per il consueto appuntamento di martedì 1 Settembre a Legnaro (PD - Corte Benedettina, ore 9.00) per le previsioni vendemmiali 2009 elaborate da Veneto Agricoltura. Novità anche sul versante della OCM vino. Presenti Manzato e Pizzolato.

 

Settembre, tempo di vendemmia . Alcuni viticoltori però hanno anticipato di una settimana la raccolta nelle vigne del Triveneto, grazie anche alle buone condizioni meteo che hanno caratterizzato la primavera e l’estate 2009.

Ma come sarà questa annata? Gli esperti di Veneto Agricoltura hanno analizzato per tutta la durata dell’anno le diverse componenti meteorologiche e le varie fasi di crescita delle viti in ogni provincia del Nordest: martedì 1 settembre alle 9.00 , presso la Corte Benedettina di Legnaro (PD) presenteranno le loro previsioni vendemmiali relative appunto al Triveneto. L’atteso appuntamento, ormai giunto alla diciottesima edizione, è organizzato da Veneto Agricoltura attraverso il suo sportello informativo Europe Direct, in collaborazione con Regione Veneto, Avepa, Regione Friuli-Venezia Giulia, le Province Autonome di Bolzano e Trento e il CRA-VIT di Conegliano.

Dalle prime valutazioni degli esperti trapela un cauto ottimismo sia in termini quantitativi che qualitativi: in Veneto si prevede un aumento del 2,83 % della produzione, che dovrebbe attestarsi sugli 11.368.000 quintali di uva. Sulla stessa linea anche le province di Bolzano e Trento e della regione friulana.

I dati previsionali 2009 saranno presentati dall’Amministratore Unico di Veneto Agricoltura Paolo Pizzolato e commentati dal Vicepresidente della Regione Veneto Franco Manzato. Si parlerà anche delle ultime novità della OCM (Organizzazione Comune di Mercato) del vino , con Vasco Boatto (Università di Padova-Tesaf), O reste Gerini (Dirigente Ispettorato Controllo Qualità del MiPAF), Andrea Comacchio (Segretario Settore Primario della Regione Veneto), Giancarlo Prevarin (Dir. Cantina Sociale dei Colli Berici), Christian Scrinzi (Cantine Bolla di Pedemonte), Giorgio Cecchetto (Az. Agr. Cecchetto, Tezze di Piave, Tv), Aldo Lorenzoni (Dir. Consorzio Tutela Vino Soave).

 

 

 

Ufficio Stampa