Mercoledì, 18 Ottobre 2017 CercaCerca  
02.09.09 Vendemmia 2009 nel nord-est

11.368.121 di quintali la produzione di uva prevista nel Veneto, in leggero aumento rispetto al 2008 (+2,85%). La qualità si prospetta buona, grazie ad un andamento climatico piuttosto favorevole e omogeneo. Per la provincia di Bolzano e Trento la vendemmia si prevede qualitativamente di buon livello e con quantitativi nei limiti dello scorso anno (produzione 2008 Bolzano: 470.367 q.li; Trento:1.187,74).

Le province venete più produttive saranno Vicenza (+8,48%), Venezia (+5,62%), Verona (+2,50%), Treviso (+0,59%) e Belluno (+26,42%),  aumento dovuto anche a nuove superfici vitate entrate in produzione nel 2009. Invariata invece la quantità di uva per la provincia di Rovigo rispetto al 2008 (cresce la produzione, ma cala contestualmente la superficie vitata per i recenti estirpi); in leggero calo Padova (-1,13%), anche in questo caso dovuto agli estirpi, soprattutto di vitigni a bacca nera.

E’ quanto emerso durante il convegno di presentazione dei primi dati e previsioni della vendemmia 2009 tenutosi il 1° settembre 2008 presso la Corte Benedettina di Veneto Agricoltura.

Relazione e dati per Provincia

Sintesi