Venerdì, 24 Novembre 2017 CercaCerca  
20.11.09 Il branzino biologico su RAI3

L’esperienza, unica in Italia, di allevamento del branzino biologico avviata da Veneto Agricoltura nel proprio Centro ittico “Bonello” a Porto Tolle (RO), sarà oggetto, sabato mattina 21 novembre, di un servizio all'interno della trasmissione TGR Italia Agricoltura, in onda in emissione nazionale appunto su RAITRE, alle ore 11,45. Il programma, curato e condotto dalla giornalista Lisa Bellocchi, rispetto al branzino biologico, illustrerà quanto stanno sperimentando da circa due anni i tecnici di Veneto Agricoltura relativamente a questo pesce pregiato. Ovviamente l’alimentazione segue un preciso disciplinare a base di mangimi bio certificati, e gli animali si sviluppano in vasche a bassa densità (15 kg per m3rispetto ai 40 che può raggiungere un allevamento convenzionale) per favorire un maggior benessere e migliori condizioni di salubrità.

Concluse le fasi di allevamento, controllo e certificazione, i pesci della taglia di 450/500 grammi verranno conferiti ai mercati con un loro marchio di riconoscibilità e tracciabilità, e poi sui banchi sia dei mercati ittici della costa e dell’entroterra, che della grande distribuzione.

Questa sperimentazione pilota servirà a tutti coloro che intendono applicare la “filosofia” del biologico anche all’acquacoltura, attività storicamente presente nelle valli lagunari venete. La sperimentazione è avvenuta nel quadro del “Piano regionale di intervento per il rafforzamento dell’agricoltura biologica” promosso dalla Regione Veneto, che vede impegnati Veneto Agricoltura non solo a monitorare la buona crescita dei branzini, ma anche a valutare l’entrata del prodotto certificato bio nel mercato.

Il servizio sarà anche visibile sul web nel sito della trasmissione all’indirizzo: http://italiaagricoltura.blog.rai.it/

Ufficio Stampa