Venerdì, 20 Ottobre 2017 CercaCerca  
21.01.2010: anno internazionale della biodiversità
logo anno internaz. biodiversitàIn Italia i parchi tutelano oltre 57 mila specie animali, tra invertebrati (56.168) e vertebrati (1.254). Tra questi si contano 93 specie di mammiferi, 473 di uccelli, 58 rettili, 38 anfibi, 473 pesci ossei e 73 pesci cartilaginei. Per quanto riguarda il patrimonio vegetale, invece, le aree protette della penisola ospitano più di 6.000 specie, che rappresentano circa il 50% della flora europea, e di cui il 13% è costituito da specie endemiche, ovvero esclusive del nostro Paese. Insomma, in materia di conservazione della natura, i parchi rappresentano una ricchezza inestimabile. E’ questo il quadro italiano a pochi giorni dal via dell'Anno internazionale della biodiversità, manifestazione planetaria promossa dall'Unione mondiale per la conservazione della natura (Iucn) nell'ambito del 'Countdown 2010' delle Nazioni Unite. In ogni angolo del pianeta, sono tanti gli appuntamenti in programma, alcuni già realizzati a partire dall'11 gennaio scorso a Berlino, con la cerimonia ufficiale di apertura.

I principali appuntamenti 

Il 21 gennaio, apertura dell'anno internazionale della biodiversità dell'Unesco;
25 gennaio a Madrid riunione del Consiglio d'Europa e della Commissione europea;
29 gennaio a Bari la Federparchi illustra l'importanza dei parchi nella salvaguardia degli habitat.
A febbraio più attivi saranno i paesi asiatici: previsti infatti incontri, dibattiti e tavole rotonde tra stati dell'Asia meridionale, sud-est asiatico ed estremo oriente. A maggio, occhi puntati sugli Stati Uniti (dal 13 al 15 in programma a New York la “riunione di alto livello della Commissione per lo sviluppo sostenibile”) e sul Kenya (dal 13 al 28 a Nairobi riunione del Gruppo di lavoro per la revisione e la realizzazione della Convenzione sulla biodiversità).
Giugno sarà il mese più importante poiché in tutto il mondo, il giorno 5, si festeggerà la “Giornata mondiale dell'ambiente” e il 17 la “Giornata mondiale contro la desertificazione e la siccità”.
Dal 19 al 23 luglio, Montreal ospiterà il congresso internazionale sulla biodiversità dell'Unesco.
Ad agosto l'appuntamento è in Corea del Sud: Seul ospiterà il XXIII° congresso mondiale dell'Unione internazionale delle organizzazioni di ricerca delle foreste (Iufro).
A settembre (dal 5 all'11) è in programma “La settimana mondiale dell'acqua”, seguita dal congresso mondiale dell'associazione internazionale per l'acqua (Iwa) in Canada (Montreal, 19-24 settembre) e dalla riunione dell'assemblea generale delle Nazioni Unite per una sessione straordinaria sulla biodiversità (New York, 20 settembre).
A ottobre (dal 18 al 29) spicca l'appuntamento giapponese relativo alla discussione della Convenzione sulla biodiversità.
Il mese di dicembre (11 e 12) chiuderà “l'Anno internazionale della biodiversità” con un cerimonia ufficiale a Kanazawa dove sarà lanciato il 2011 quale Anno internazionale delle foreste.