Giovedì, 19 Ottobre 2017 CercaCerca  
Poinsettia - Prove 2009

Le schede varietali che si trovano in fondo alla pagina intendono essere un contributo alla conoscenza delle varietà di Poinsettia, tramite i risultati ottenuti nelle prove effettuate presso il Centro Po di Tramontana nel 2008-2009. Tali risultati vanno quindi riferiti alle  specifiche condizioni climatiche e agronomiche e non sono da intendersi come indicazioni assolute, soprattutto per le varietà di nuova introduzione.

Trattandosi poi di un confronto varietale, la coltivazione è stata condotta con una tecnica semplificata che ha potuto tenere conto solo in parte delle esigenze di ogni cultivar, e risulta quindi notevolmente perfezionabile in funzione delle stesse.

I confronti varietali condotti nel 2008 sono stati i seguenti:
vaso 16, con inizio in sett. 28
vaso 14, con inizio in sett. 31

nel 2009 sono invece stati testati:
vaso 17, con inizio in sett 27 e 28 (Ditte Dummen e Syngenta)
vaso 14, con inizio in sett. 31

La maggior parte delle varietà nei colori rosso e bianco è stata testata in entrambi i vasi, molte colorate erano invece presenti solo sul vaso 14.
La prova è stata condotta in serra in ferro-vetro, parte delle varietà in vaso 14 è stata testata anche in tunnel, per valutarne l’adattabilità a condizioni di temperatura bassa e umidità elevata.

Le condizioni di temperatura impostate negli ambienti nelle 2 annate di prova e, per quanto riguarda il vaso 14, il confronto tra le T e Ur effettive misurate negli ambienti nei mesi di novembre e dicembre sono scaricabili QUI.

Come risulta dalle impostazioni e dai grafici scaricabili sopra, in nessuna delle coltivazioni sono state impostate T elevate, per cui non è stato effettuato un vero confronto tra coltivazione ‘calda’ e ‘fredda’. Tuttavia la risultante tra le condizioni impostate e gli andamenti stagionali dei 2 anni è stata, nel 2008 una coltivazione più ‘calda’, sia in serra che in tunnel, che ha portato, grazie anche alla maggiore luminosità, ad una maturazione più avanzata delle cultivar rispetto al 2009, come è evidente dal confronto tra le foto delle singole varietà.

Il test in tunnel poi, che nel 2008 era stato caratterizzato da un elevata Ur come conseguenza dall’annata piovosa, è stato reso ancora più severo dall’ulteriore abbassamento della T (12 ° già dalla sett. 48) e dalla densità molto più elevata delle piante. Questi fattori hanno reso il test molto selettivo nei riguardi delle cultivar sia per la difficoltà di maturazione delle brattee dovuta alle basse T (in concomitanza di bassa luminosità a causa dell’andamento stagionale), che per le condizioni molto favorevoli all’attacco di patogeni fungini, soprattutto botrite. Si tratta quindi di condizioni limite, non consigliabili ma utili in fase di test per evidenziare le cultivar più rustiche e  adattabili.

Il test di durata è stato effettuato entrambi gli anni in un salone (T media di 19°C e Ur media intorno al 50%): nel 2008 su 30 varietà a brattea rossa, nel 2009 anche su alcune a brattea bianca, 6 piante per varietà, 3 da provenienti dalla serra e 3 dal tunnel (dove disponibili) ed ha avuto termine a fine febbraio nel 2008, a fine gennaio nel 2009. Le foto riportate nelle schede sono state scattate a fine gennaio, considerando un mese dopo Natale un periodo sufficientemente lungo per la conservazione domestica. Il test è lacunoso mancando di una fase che simuli il trasporto, è comunque interessante la conferma per quasi tutte le varietà dei risultati dell’anno precedente.

Nelle schede sono state inserite le varietà di interesse commerciale immediato, tralasciando le siglate eccetto quelle disponibili, almeno in piccoli numeri, per la coltivazione (secondo le informazioni disponibili al momento della pubblicazione delle schede).

In molti casi le varietà riportate nelle schede riassuntive delle serie non sono tutte le disponibili nell'ambito della serie stessa, ciò viene segnalato nella pagina relativa. Per la verifica delle serie complete si rimanda ai cataloghi delle Ditte.

Si segnala inoltre che, a causa delle differenti condizioni di luce all’interno della serra, a volte il colore delle brattee visibile nella foto, soprattutto per le varietà bianche, può non corrispondere in pieno alla descrizione della scheda: è comunque da considerarsi attendibile quest’ultima.

 

I dati completi riguardanti le tecnica di coltivazione seguita ed i rilievi e valutazioni effettuate sulle singole varietà, nonché foto e notizie sulle varietà sperimentali sono disponibili presso il Centro 'Po di Tramontana' e possono essere richiesti alla dr.ssa Giovanna Pavarin tel. 0426/664917   e-mail giovanna.pavarin@venetoagricoltura.org

 

Advent Red

Allegra

Alreddy

Arctic

Avantgarde Marble

Avangarde Red

Bella Italia

Champion Red

Christmas Beauty

Christmas Carol

Chrismas Day

Christmas Eve

Christmas Feelings

Cinnamon Star

Classic

Cortez Early - Electric Fire

Cosmo

Cristallo

Da Vinci

Early exp

Earlyglory

Elegance White

Euroglory

Freedom

Giulietta

Happy Christmas evol.

Harvest orange

Ice Punch

Independence

Infinity

Jester

Limoncello

Marco Polo

Mars

Merry Christmas-Pink Sparkle 

Mira

Monreale 

Noel

Premium

Prestige

Primero

Princettia

Ruby Frost

Stargazer

Supreme

Valentino

Viking

Winter Rose