Martedì, 12 Dicembre 2017 CercaCerca  
Prove varietali e di basso impatto

rosa

ORTICOLE
Progetto il cui obiettivo è fornire dati oggettivi che permettono una valutazione quali-quantitativa delle novità varietali e delle tecniche a minor impatto ambientale sulla coltivazione delle principali specie orticole del Veneto.
FLORICOLE
Valutare il panorama varietale delle specie ornamentali da vaso fiorito più interessanti per i produttori veneti, nonchè verificare l'applicazione di tecniche in grado di contenere i costi e mantenere un'elevata qualità del prodotto.
PRODOTTI INNOVATIVI DA MATRICI DI ROSA DI S. ANTONIO
La ricerca si propone di studiare la rosa, in particolare l’ibrido Rosa S. Antonio di Padova, pianta con forti connotazioni storiche e di legame con il territorio, recentemente riscoperta e prodotta in esclusiva dalla Associazione Vivaisti Padovani. Lo scopo sarà quello di tentarne lo sfruttamento anche in ambiti diversi da quello floro-vivaistico, come fonte di materie prime estrattive e per la realizzazione di prodotti innovativi. Infine si costruirà un’ipotesi di layout di filiera produttiva alternativa a quella vivaistica.
INDIVIDUAZIONE DI INDICI QUALITATIVI IN ORTICOLTURA
Ricercare parametri oggettivi che possano quantificare la qualità dei prodotti delle principali specie orticole. Utilizzare tali parametri per la caratterizzazione varietale, delle diverse aree di produzione e delle tecniche di coltivazione relativamente alla qualità totale dei prodotti.
BASSO IMPATTO E/O BIOLOGICO
Studio di tecniche colturali innovative che permettano di ridurre l’imapatto ambientale come ad esempio l’uso della paccimatura biodegradabile, dei biofungicidi, del compost nel vivaismo ortofloricolo, della fertirrigazione come strumento per ridurre il consumo dell’acqua e dei fertilizzanti, l’inserimento delle cover crop nelle rotazioni per aumentare la sostanza organica nel terreno e ridurre la lisciviazone dell’azoto durante il periodo invernale ecc. Inoltre, nei 4 ettari di superficie del Centro “Po di Tramontana” dedicati alla sperimentazione biologica, vengo impostate prove varietali orticole specificatamente per il settore biologico.