Venerdì, 15 Dicembre 2017 CercaCerca  
Biodiversità
carciofoIl progetto rientra nel Programma di Conservazione e valorizzazione delle risorse animali e vegetali di interesse regionale- L.R. 40/2003. Consiste nel conservare e caratterizzare il germoplasma locale di carciofo violetto di S.Erasmo e Chioggia, radicchi veneti (varie tipologie), agli polesani e patata dolce. Nell’ambito del progetto si procede alla conservazione in vivo ed in vitro del germoplasma già in nostro possesso operando nel contempo alla caratterizzazione dello stesso.
Nello stesso progetto rientra anche la selezione di specie fitoalimurgiche, con la realizzazione e gestione di tre giardini fitoalimurgici presenti presso l'Azienda agraria L.Toniolo dell'Università di Padova, il Centro Po di Tramontana e l'Accademia Trevigiana per il Territorio. Nello specifico è in corso la
caratterizzazione delle stesse specie selezionate per poi successivamente, divulgare le notizie sulla raccolta e produzione di materiale di propagazione delle più importanti specie fitoalimurgiche.