Martedì, 12 Dicembre 2017 CercaCerca  
Bollettino colture erbacee n. 24 del 16 luglio 2010
bollettino colture erbacee 1
 
 
PIRALIDE: per l’area sud - occidentale della regione (province di Rovigo, Padova, veneziano occidentale) il momento più opportuno per trattamenti di controllo della piralide parte dall'inizio della prossima settimana (al momento prodotti ovicidi/larvicidi); per la restante parte della regione sulla base delle sommatorie termiche e dei riscontri di campo sui vari stadi di sviluppo,  vi è uno sfasamento: ciclo in ritardo. Il monitoraggio costante consentirà aggiornamenti puntuali. Si ricorda che in ogni caso i trattamenti chimici non vanno effettuati in periodo di fioritura e che in talune situazioni vi può essere un effetto anche su diabrotica utilizzando un insetticida adatto (si veda sotto);
 
DIABROTICA: il calcolo dei gradi calore con il modello di Nowatzki et al. e le osservazioni delle trappole indicano che si è prossimi al momento di massima presenza delle femmine ed è significativa la presenza di quelle gravide. Ora eventuali trattamenti insetticidi contro gli adulti in appezzamenti in cui si preveda la semina del mais nel 2011 e le popolazioni siano particolarmente elevate, possono determinare una riduzione della popolazione di larve nell’anno successivo. Prodotti efficaci anche su piralide consentono di avere un duplice effetto dal trattamento. Si ricorda comunque che l’avvicendamento (evitare di fare mais dopo mais) in tali aree è la soluzione più efficace che evita la necessità sia di trattamenti contro gli adulti nell’anno sia trattamenti alla semina nell’anno successivo.
Indicazioni pratiche su trappole da usare ed altri aspetti posso essere richiesti utilizzando i contatti
 
Per richieste di chiarimento e ricevere i messaggi di allerta sul cellulare chiama il numero 0498293847 o scrivi a bollettino.erbacee@venetoagricoltura.org. Ulteriori informazioni sul sito Veneto Agricoltura