Mercoledì, 18 Ottobre 2017 CercaCerca  
04.08.10 Life+ nel Veneto

lifeSono tre i progetti veneti approvati nel quadro del Programma europeo di tutela della natura LIFE+: due sono esclusivamente veneti e un terzo prevede la collaborazione di Piemonte ed Emilia-Romagna e riguarda la gestione sostenibile dei sedimenti dragati dai porti lungo il fiume Po. Relativamente ai due progetti veneti, uno studia come ridurre le perdite di acqua e l'impatto ambientale di tali perdite nella distribuzione, l’altro intende ripristinare gli habitat di acqua dolce nelle ex aree adibite alla piscicoltura dei siti protetti di Bosco Dueville in provincia di Vicenza. L'Italia riceverà il finanziamento maggiore: quasi 95 milioni di euro, come la Spagna. Seguono a grande distanza Olanda (37 milioni), Svezia (35) e Germania (30). Inoltre, il nostro Paese ottiene il maggior numero di progetti sostenuti: ben 56, rispetto ai 36 spagnoli e i 16 greci. In Italia settentrionale vengono sostenuti 11 progetti in Emilia-Romagna, 5 in Lombardia, 4 in Liguria, 2 in Piemonte e in Veneto, più altri 2 transregionali. In tutto sono 210 i progetti appena approvati, l'investimento complessivo è di 515 milioni di euro, di cui 250 coperti dal contributo UE. I progetti sono stati selezionati nell’ambito delle tre componenti del Programma: natura e biodiversità, politica e governance ambientali e informazione e comunicazione. Si ricorda che la Commissione europea pubblica ogni anno un invito a presentare proposte, quello in corso, per il 2010, scade a settembre.