Mercoledì, 18 Ottobre 2017 CercaCerca  
11.10.2010 Madison - Winsconsin (USA), il seme della vittoria

Si chiama “Stone-Front Iron Pasta” la vacca campione figlia di un toro di Intermizoo (di Veneto Agricoltura). Dall’America grandi notizie per la genetica bovina italiana nel mondo

Si chiama “ Stone-Front Iron Pasta”, ha 8 anni, vive negli USA nello stato del Wisconsin ed è la prima vacca figlia di un toro italiano ad affermarsi nella manifestazione zootecnica più importante al mondo: il “World Dairy Expo” di Madison, Wisconsin (USA). Per Intermizoo e Veneto Agricoltura e per l’Italia si tratta di un grande successo nel settore zootecnico da latte.

La campionessa è figlia del toro Iron , un toro di Intermizoo, società di Veneto Agricoltura, allevato presso il “centro tori” di San Donà di Piave e nipote del grande Bookie altro toro di Intermizoo da sempre definito “l’ambasciatore” della genetica bovina italiana nel mondo.

Iron Pasta dopo aver vinto la propria categoria, si è aggiudicata il titolo di campionessa di riserva della manifestazione.

Iron nella sua carriera ha prodotto oltre 500.000 dosi di materiale seminale ed è stato utilizzato in tutta Europa, America e Australia.

Il patrimonio genetico di Iron continua a lasciare il segno. A oggi, infatti, sono in produzione presso il Centro di San Donà di Piave diversi figli di Iron: Active, Quasimo, Thun, Tempting e Dejan. Si tratta di riproduttori molto interessanti, con caratteristiche diverse e in grado di accontentare le diverse esigenze degli allevatori in fatto di selezione.

Tutti i figli di Iron hanno dei pregi in comune: la vita produttiva, la qualità del latte, le caratteristiche morfologiche, tra i caratteri più ricercati dalla selezione attuale.

 

Ufficio Stampa