Martedì, 24 Ottobre 2017 CercaCerca  
20.10.2010 Porto Viro (RO), Un "Po" di vita

Il più complesso sistema nazionale di zone umide, il Delta del Po, in un progetto di conservazione e tutela (Rete Natura 2000). Domani conferenza stampa a Porto Viro (RO), ore 11.00. Veneto Agricoltura tra i partners.

LIFE09NATIT000110 indica il progetto per il Po, il fiume per antonomasia del “Belpaese”; contiene una serie di interventi per un importo complessivo di oltre 4 milioni e 300 mila euro (cofinanziamento europeo 50%) dedicati alla conservazione di habitat e specie considerate in pericolo. Domani la conferenza stampa di presentazione alle ore 11.00 presso la sede del Parco Delta del Po di Porto Viro (RO (Piazza Matteotti, 3).

Il progetto, capitanato dall’“Ente Parco Delta del Po dell’Emilia Romagna”, vede tra i partners il “Parco Delta del Po del Veneto”, Veneto Agricoltura, il Consorzio di Bonifica Delta del Po, e il WWF Italia. Tra gli obiettivi il miglioramento della circolazione idrica nelle Valli di Comacchio e nella Sacca di Scardovari, in Valle Bagliona e Valle Cà Pisani, la realizzazione di circa 8,7 ettari di nuovi siti di nidificazione per l’avifauna e la realizzazione di nuovi siti di riproduzione per l’erpetofauna.

In particolare nell’oasi di Ca’Mello e nel Bosco Nordio (entrambi di Veneto Agricoltura) saranno realizzati nuovi stagni e nuovi siti di nidificazione per la riproduzione delle sterne, creando zone a ninfeto e installando siti artificiali, e per la riproduzione del martin pescatore con la formazione di sponde a scarpata verticale.

 

Ufficio Stampa