Domenica, 22 Ottobre 2017 CercaCerca  
"Made in Veneto" e Competizione Internazionale

Competizione internazionale, qualità e riconoscibilità dei prodotti agroalimentari. Gli strumenti innovativi della normativa comunitaria. Se ne parlerà venerdì 19 novembre a Legnaro (PD). Presente l’Assessore Regionale Franco Manzato

Dalla qualità il reddito. Uno slogan attorno al quale il meglio del “Made in Italy” agroalimentare veneto intende costruire un futuro solido per le proprie aziende nel mercato globalizzato. Si parlerà di questo venerdì 19 novembre dalle ore 09.00 in Corte Benedettina, di Veneto Agricoltura, a Legnaro (PD) nell’ambito del quarto seminario della Conferenza regionale dell’agricoltura e dello sviluppo rurale. Qualità, tracciabilità e quindi riconoscibilità dei prodotti da parte del consumatore, in una cornice di sostenibilità economica, sociale e ambientale, saranno i temi al centro di un dibattito aperto dall’Assessore Regionale all’agricoltura Franco Manzato. Una discussione a trecentosessanta gradi che metterà a confronto Vanes Cantieri di Coop Italia e Fabienne Segers della Commissione europea, coordinatrice per l’Italia delle denominazioni d’origine, con Edi Defrancesco dell’Università di Padova, Denis Pantini di Nomisma e Giulio Benvenuti della Copa-Cogeca. Le potenzialità di qualificazione e di valorizzazione dei prodotti sono pienamente utilizzate? E soprattutto quali saranno gli strumenti più innovativi che la normativa comunitaria si appresta ad introdurre in materia? A moderare il forum, su questi ed altri aspetti di più stretta attualità, il giornalista Fabio Piccoli. Per consultare i lavori della conferenza: http://www.venetorurale2013.org/

 

Ufficio Stampa