Mercoledì, 18 Ottobre 2017 CercaCerca  
11.01.2011 Formazione, Reflui risorsa agronomica

Al via giovedì 13 gennaio 2011 a Veneto Agricoltura, Legnaro (PD), un corso per renderli fonte di reddito.

Gestire i reflui zootecnici è un problema. Per questo, dal 13 gennaio 2011 Veneto Agricoltura propone uno specifico corso nell’ambito del progetto con la Regione Veneto dall’eloquente titolo “RiduCaReflui”. Sede la Corte Benedettina, a Legnaro (PD), ove l’Azienda regionale avvia le attività di formazione. Nato con l’obiettivo di ridurre i carichi inquinanti derivanti dai reflui zootecnici (negli allevamenti), nell’area del bacino scolante della Laguna di Venezia, il progetto “RiduCaReflui” sta approfondendo tutti gli aspetti legati alla produzione di energia (biogas, a monte del trattamento dei reflui) o alla valorizzazione agronomica delle deiezioni, cioè il loro uso in campagna (valorizzazione degli effluenti con trattamenti conservativi dell’azoto). Durante il corso verranno formate figure altamente specializzate, in grado di garantire che i risultati ottenuti dalle attività sperimentali del “Progetto” abbiano una reale ricaduta operativa sul territorio, e di mediazione tra le istituzioni regionali e locali, le organizzazione di categoria, gli allevatori ed i centri di ricerca.

Il corso si articolerà in cinque lezioni a cadenza bisettimanale, per una durata complessiva di 40 ore. Nel corso delle lezioni verranno affrontate l’evoluzione normativa, le soluzioni tecnologiche e gestionali, l’analisi logistica e gli strumenti economico-gestionali per il trattamento degli effluenti di allevamento. Il corpo docente sarà composto dai responsabili e dallo staff tecnico-scientifico delle diverse Unità Operative del Progetto e da consulenti esterni. Info: 049.8293.920 - http://riducareflui.venetoagricoltura.org/.

Ufficio Stampa