Venerdì, 15 Dicembre 2017 CercaCerca  
La produzione di crostacei nel Nord Adriatico

Vengono presentati i dati relativi alla produzione degli ultimi anni di crostacei e, scendendo nel dettaglio, delle diverse specie di gamberi in transito nei mercati ittici di Veneto, Emilia Romagna e Friuli Venezia Giulia. I dati sono trattati distintamente per provenienza del prodotto, se dalle locali marinerie, da altri porti nazionali o dall’estero. Per finire si presenta un focus sui quantitativi prodotti dall’attività di allevamento nell’Alto Adriatico. In sintesi, si può anticipare che la produzione di crostacei in quest’area non ha raggiunto, nel 2008, le 4.000 tonnellate e rappresenta in media il 6% della produzione complessiva delle regioni italiane, mentre si ferma all’1% del totale in Croazia e Slovenia.
I dati sono trattati direttamente dall’Osservatorio Socio Economico della Pesca e dell'Acquacoltura e vengono dallo stesso raccolti con cadenza semestrale presso i 16 mercati dell’Alto Adriatico. Il dettaglio prevede un approfondimento della produzione di crostacei e di gamberi analizzando nello specifico i quantitativi prodotti e transitati nei mercati, i prezzi minimi e massimi spuntati, sia per il prodotto fresco che lavorato, e il fatturato complessivo realizzato.

vai al ropporto "La produzione di crostacei nel Nord Adriatico"