Giovedì, 14 Dicembre 2017 CercaCerca  
16.06.2011 Clima, il futuro, le politiche

A Veneto Agricoltura (21 giugno ore 10,00) gli esperti discutono le strategie europee su clima ed energia

Entro il 2050 l’Unione Europea intende ridurre del 95% l’inquinamento da CO2 nei 27 Stati membri. Per farlo ha definito una roadmap che indica l’attuazione di tutta una serie di misure di contenimento. Si parlerà di questo e di politiche energetiche al seminario su “Clima/Energia” che Veneto Agricoltura, tramite il suo sportello Europe Direct Veneto, e in collaborazione con l’ARGAV (Associazione Regionale Giornalisti Agroambientali del Veneto e Trentino-Alto Adige) organizza martedì 21 giugno alle ore 10,00 a Legnaro (Pd).

All’evento parteciperanno Paolo Caridi, della Direzione Generale Clima della Commissione europea, che farà il punto sui negoziati internazionali sui cambiamenti climatici e la roadmap per un’economia a basse emissioni di carbonio entro il 2050; Matteo Fornara, direttore della Rappresentanza a Milano della stessa Commissione, che illustrerà le strategie europee per l’ambiente e le energie, partendo dal Piano europeo per l’efficienza energetica; ad analizzare queste problematiche dal punto di vista locale e regionale saranno invece Giustino Mezzalira, di Veneto Agricoltura, che parlerà del rapporto tra agricoltura e cambiamenti climatici, Davide Pettenella, dell’Università di Padova, che affronterà lo stesso argomento dal punto di vista delle foreste, e Paolo Giandon, dell’ARPAV, che farà il punto sulla delicata questione riguardante il sequestro di carbonio nei suoli del Veneto.