Martedì, 12 Dicembre 2017 CercaCerca  
100° Foresta di Giazza (Vr-Vi): Un Sentiero sul Web

Celebrazioni domani Sabato 09 luglio: un convegno (9,30) e inaugurazione del “Sentiero del Centenario” (15.00), nell’Anno internazionale delle Foreste. Un percorso didattico, naturalistico, spirituale. Presto sul web gli uccelli e i loro nidi. Presenti, tra gli altri, Conte e Pizzolato. Strada chiusa per il Rifugio Boschetto.

Domani la strada che sale al rifugio Boschetto sarà chiusa al traffico per il centenario della prima foresta demaniale italiana, quella di Giazza. Ma sarà “aperto” (quasi) in cambio, un cammino spirituale, un percorso didattico, un libro illustrato lungo un secolo dove leggere le pagine più belle di questa foresta secolare. Si comincerà quindi questa giornata memorabile alle ore 09.30 presso il Rifugio Boschetto con il convegno tecnico-storico. Alle 15.00 poi l’inaugurazione del “Sentiero del Centenario”, che si estende dalla “Dogana Vecchia” fino al torrente Revolto, con alcune peculiarità interessanti. Una su tutte: è stato realizzato per permetterne la percorrenza anche a persone con problemi di mobilità o in carrozzina, se opportunamente accompagnate. Sono state infatti contenute, dove possibile, le pendenze, rimossi gli ostacoli naturali e scelte pavimentazioni specifiche. Parte di un progetto finanziato dal PSR 2007–2013 (Piano di Sviluppo Rurale della Regione Veneto), la creazione del sentiero è stata elaborata dai tecnici di Veneto Agricoltura. Slarghi, staccionate, teche e pannelli didattici con altezze agevoli per i bambini, descrittivi delle particolarità floristiche e faunistiche del bosco. E una curiosa novità: un “grande fratello” per gli uccelli. Proprio così, cassette nido con microcamere, dotate di illuminazione infrarossa, dove seguire la nidificazione degli uccelli nella TV del Centro didattico e, nel tempo, anche sul Web.

La giornata celebrativa prevede, come detto, un convegno, inaugurazioni, rievocazioni, promosse dal Comune di Selva di Progno, dalla Regione e da Veneto Agricoltura, cui si è associato il Corpo Forestale dello Stato e molte altre realtà pubbliche e private. Saranno presenti, tra gli altri, l’Assessore Regionale alle Foreste Maurizio Conte e dell’Amministratore Unico di Veneto Agricoltura Paolo Pizzolato.

Si ricorda che su ordinanza del Sindaco di Selva di Progno sabato 9 luglio dalle 09.00 alle 17.00 verrà chiuso al traffico il tratto di strada Boscangrove - Rovereto, dalla località Giare alla località Revolto. I partecipanti dovranno lasciare le auto nel parcheggio presso l’area picnic “Le Giare”, dopo il paese di Giazza, e salire a piedi (10 minuti di passeggiata) o grazie ai mezzi messi a disposizione dell’organizzazione.

 

Ufficio Stampa