Venerdì, 15 Dicembre 2017 CercaCerca  
01.09.2011 Funghi questi (s)conosciuti

Sabato 3 settembre in Pian Cansiglio (Bl-Tv, ore 9,30) l’escursione micologico-naturalistica “Andar per funghi”. Nella più bella foresta d’Europa sono centinaia le specie presenti, alcuni funghi misurano anche un metro di diametro

Settembre è il mese della vendemmia ma anche dei funghi. Una passione, quella di cercare porcini e chiodini, che muove migliaia di persone, non solo lungo i fossi vicino a casa, ma soprattutto nei boschi alpini e di collina. Una passione che può essere affinata partecipando a corsi micologici e iniziative di vario tipo. Una di queste, da non perdere nella maniera più assoluta, la propone Veneto Agricoltura sabato 3 settembre in Pian Cansiglio (Bl-Tv) nella Foresta demaniale regionale in gestione all’Azienda di Legnaro (Pd). “Andar per funghi” è un’escursione micologico-naturalistica alla scoperta dei funghi dell’antico “bosco da reme” della Repubblica Serenissima promossa in collaborazione con l’Associazione Guide Alpago-Cansiglio e l’Associazione micologica Bresadola.

L’appuntamento con i partecipanti è fissato per le ore 9,30 presso il punto informativo nel piazzale del Rifugio San Osvaldo nella piana. Da qui il gruppo, o i gruppi se le adesioni saranno numerose, si dirigerà guidato da micologi ed esperti naturalistici nei boschi di faggio e di abete rosso. Sarà una mezza giornata interamente dedicata all’osservazione dell’ambiente circostante e alla ricerca di funghi. Lo scorso anno, nel corso di una iniziativa analoga promossa sempre da Veneto Agricoltura, sono state individuate oltre 130 specie diverse di funghi, alcune delle quali mai riscontrate prima in questo territorio, testimonianza di quanto la Foresta del Cansiglio rappresenti uno scrigno di biodiversità anche dal punto di vista micologico.

Al termine dell’escursione, i funghi raccolti verranno esaminati e ne saranno illustrate le caratteristiche, le peculiarità, i profumi, i trucchi per individuarli con facilità, ecc. Alla fine, porcini, chiodini, mazze di tamburo, leccini e i vari funghi legnicoli (alcuni dei quali arrivano a misurare anche un metro di diametro) non avranno più misteri.

Forti delle conoscenze appena acquisite, i partecipanti all’escursione potranno continuare, non prima di aver pranzato (a prezzo convenzionato) in uno dei locali della zona, la loro passeggiata nel bosco e la raccolta di funghi per la quale, lo ricordiamo, è necessario il rilascio del permesso (quello giornaliero costa 8 euro).

“Andar per funghi” rientra nel programma della Cansiglio Estate Card che fino al 18 settembre propone una serie di iniziative ambientali e naturalistiche davvero interessanti. In questo fine settimana il programma propone, tra l’altro, visite guidate al Museo Regionale dell’Uomo, al Giardino Botanico Alpino e al villaggio dei Cimbri. Tutto questo in attesa di assistere, tra qualche settimana, allo spettacolo dei colori dell’autunno in Cansiglio e al suggestivo bramito dei cervi. Per informazioni: http://www.venetoagricoltura.org/

Ufficio Stampa