Mercoledì, 18 Ottobre 2017 CercaCerca  
04.11.2011 Cansiglio (Bl - Tv): al via il piano di controllo dei cervi

Avviato il percorso di abbattimento mirato dei cervi nella foresta demaniale. I ricavati dalla vendita della carne reinvestiti in interventi di tutela ambientale.

Al via il contenimento della popolazione dei cervi nell'area demaniale della Foresta del Cansiglio (Bl – Tv) come previsto dal piano di controllo, approvato dalla Regione Venetoe sottoscritto anche da Veneto Agricoltura, Regione Friuli Venezia Giulia, Province di Belluno e Treviso, Istituto Zooprofilattico delle Venezie e Corpo Forestale dello Stato, al fine di salvaguardare e tutelarel’ecosistema agroforestale da un’eccessiva presenza di ungulati. Il personale di polizia delle Amministrazioni Provinciali competenti e del CFS avvieranno, giàdalla stagionein corso, l’abbattimento dei 40 capi annui assegnati. Azione, questa, che segue l’attività di dissuasione dei cervi dal permanere nella piana, effettuata la scorsa primavera tramite spari con munizioni flashbung (dardi esplosivi).
Le mezzene di cervo, provenienti da tali abbattimenti,saranno in venditaprevio asta pubblica edil ricavato saràreinvestito per l’attuazione dello stesso Piano di controllo e per le misure disalvaguardiadella Foresta del Cansiglio.

 

Ufficio Stampa