Giovedì, 19 Ottobre 2017 CercaCerca  
07.05.2012 Sommacampagna - Vr, festa dell'Unione Europea

In occasione della Festa dell’UE che il 9 maggio si celebrerà in tutti i 27 Stati Membri, Europe Direct Veneto, sportello europeo di Veneto Agricoltura-Ufficio Stampa, incontrerà un gruppo di studenti in procinto di partire per un viaggio premio a Strasburgo

Mercoledì 9 maggio alle ore 16,30 in occasione della Festa dell’Unione Europea, gli esperti di Europe Direct Veneto, sportello europeo di Veneto Agricoltura-Ufficio Stampa, d’intesa con l’Assessorato alla Scuola del Comune di Sommacampagna (Vr), terranno presso il locale Centro Giovani una lezione sul ruolo e le politiche dell’UE. L’iniziativa è rivolta in particolare ai 24 studenti delle classi terze della scuola media di Sommacamnpagna che in questo anno scolastico si sono distinti per profitto e che proprio per questo motivo sono stati premiati con un viaggio al Parlamento europeo di Strasburgo, in programma dal 23 al 25 maggio prossimo.

L’iniziativa del Comune scaligero, giunta alla 10^ edizione, ha trovato quest’anno la collaborazione di Europe Direct Veneto che, proprio in occasione della Festa dell’Unione Europea del 9 maggio, incontrerà gli studenti di Sommacampagna nell’ultimo incontro del suo lungo tour attraverso il Veneto realizzato nell’ambito del progetto “L’Europa entra nelle scuole” e promosso d’intesa con l’Ufficio Scolastico Regionale. Dallo scorso mese di ottobre ad oggi, sono stati oltre 3.000 gli studenti delle scuole medie e superiori della nostra Regione coinvolti nel progetto.

A Sommacampagna, gli esperti di Europe Direct Veneto illustreranno ai ragazzi il ruolo dell’Unione Europea,le sue Istituzioni, le sue principali politiche (ambiente, agricoltura, energie rinnovabili, ecc.), le opportunità che l’UE offre ai giovani, ecc. con l’obiettivo di prepararli al meglio all’entusiasmante viaggio di fine maggio in Francia.

A Strasburgo, gli studenti di Sommacampagna e i loro accompagnatori potranno assistere alla seduta plenaria del Parlamento europeo ed incontrare europarlamentari e tecnici con i quali discutere la fase attuale del cammino europeo, la crisi economica in atto, la Strategia Europa 2020, gli sforzi compiuti per combattere i cambiamenti climatici, la politica delle energie alternative, ecc. Insomma, una lezione sull’UE in presa diretta, per meglio comprendere la costruzione della casa comune europea.

La Festa dell’UE del 9 maggio celebra ogni anno in questa data il famoso discorso fatto il 9 maggio 1950 dall’allora Ministro degli Esteri francese Robert Schuman che proponeva la creazione di una “Europa organizzata”, indispensabile al mantenimento di relazioni pacifiche tra gli Stati del Vecchio Continente da poco usciti dal secondo conflitto mondiale.

Europe Direct Veneto, uno dei 500 sportelli informativi sull’UE presenti nei 27 Stati Membri, rappresenta una sorta di finestra aperta su Bruxelles dato che offre, attraverso le sue iniziative di informazione e animazione, la possibilità ai giovani, alle imprese, alle pubbliche amministrazioni, alle associazioni, alla collettività di avvicinarsi sempre di più all’Unione Europea e alle sue numerose opportunità.

 

Ufficio Stampa