Venerdì, 24 Novembre 2017 CercaCerca  
01.06.12 Quotazioni in crescita per il latte delle cooperative venete

Il prezzo del latte alla stalla continua ad essere al centro dell'attenzione. Il 2010 è stato un anno favorevole che ha visto un buon recupero sull’anno precedente, confermando i segnali positivi di fine 2009. In Veneto la ripresa del prezzo del latte nel 2010 è stata sicuramente sostenuta dall’incremento delle quotazioni del Grana Padano da una parte e da una stagnazione della produzione, che anche nel 2010 è diminuita di ulteriori 100.000 ettolitri. Secondo Agea la quantità di latte bovino prodotta in Veneto, su base annua, è stata 11,02 milioni di ettolitri, che ha favorito il contenimento delle eccedenze.

Anche nel 2011 il prezzo del latte alla stalla ha continuato ad aumentare, raggiungendo verso fine anno i 43/44 euro/100 lt (IVA compresa), mentre nel 2012 i segnali vanno verso un contenimento o addirittura una flessione del prezzo. Nonostante l’incremento nel 2011 si è dimezzata la marginalità per l’allevatore, come dimostra l’esperienza dell’Aprolav-Crpa sul monitoraggio dei costi di produzione, soprattutto a causa del costo dei mangimi e delle fonti energetiche.

Veneto Agricoltura ha aggiornato un’indagine sui bilanci delle cooperative per offrire una rappresentazione della dinamica del prezzo del latte nel Veneto. Attraverso i dati raccolti da un campione consistente di caseifici e di latterie cooperative inserite nell’elenco dei primi acquirenti, è stato prodotto un report molto esaustivo sull’andamento del mercato del latte. I dati provengono dai bilanci aziendali delle cooperative disponibili presso la banca dati Telemaco delle Camere di Commercio consultabile on-line e sono relativi agli anni dal 2003 al 2010.

Le cooperative che operano come primi acquirenti nel comparto lattiero caseario veneto sono 65 e rappresentano oltre il 50% dei primi acquirenti e raccolgono ben oltre il 65% del latte prodotto in Veneto. Il campione su cui si è operato rappresenta, per quanto riguarda la numerosità, circa il 68% delle cooperative venete inserite nell’elenco dei primi acquirenti e, in termini di latte raccolto ai soci, circa il 46% del latte prodotto in Veneto. La tabella sottostante certifica l’incremento (+14% ) nel 2010 del prezzo medio ponderato, al quale corrisponde una aumento inferiore (+8%) del prezzo medio, quindi il contributo maggiore al sostegno del prezzo è venuto in questo caso dalle imprese medio grandi.

Prezzo medio del latte alla stalla   (€/100 litri)

 

2003

2004

2005

2006

2007

2008

2009

2010

Media semplice

40,41

39,63

38,44

37,76

40,39

42,78

40,63

43,88

Media ponderata*

38,89

38,64

37,14

36,34

40,48

41,43

37,73

43,16

* sulla quantità di latte conferito dai soci alla cooperativa

Fonte: nostre elaborazioni su dati di bilancio delle aziende del campione

prezzo latte medio ponderato 2010

Scarica il nuovo rapporto sul prezzo del latte

Vai alla newsletter "Itinerari nel lattiero caseario"

Per ricevere la newsletter via e-mail scrivi a gabriele.zampieri@venetoagricoltura.org