Sabato, 21 Ottobre 2017 CercaCerca  
01.06.2012 Consumo suolo, agricoltura e territorio a rischio

Venerdì 8 giugno (ore 9.30) presso la Corte Benedettina di Veneto Agricoltura a Legnaro (Pd), convegno sulla sottrazione di suolo all’agricoltura e alle aree rurali. Un evento (il primo di una serie a livello nazionale) voluto dalla Rappresentanza in Italia della Commissione europea con Veneto Agricoltura–Europe Direct Veneto.

La fragilità del territorio, dovuta in particolare alla sottrazione di terreno alle aree rurali e all’agricoltura, è sotto gli occhi di tutti. Il Veneto, come altre regioni d’Italia e d’Europa, sta mostrando una sofferenza sempre più marcata di fronte ad un uso a volte poco sostenibile di una risorsa, qual’è il suolo, che non è inesauribile come troppo spesso si tende a pensare.

Saranno questi gli argomenti affrontati nel convegno “Suolo, agricoltura e territorio: un equilibrio possibile” in programma venerdì 8 giugno alle ore 9,30 presso la Corte Benedettina di Legnaro-Pd.

L’evento, promosso dalla Commissione europea-Rappresentanza in Italia d’intesa con Europe Direct Veneto, sportello di informazioni sull’UE di Veneto Agricoltura, rappresenta il primo di una serie di incontri che la Commissione europea ha programmato nei prossimi mesi in varie Regioni italiane.

Importanti i partecipanti: dai tecnici ed esperti della Direzione Generale Ambiente della Commissione europea (Luca Marmo), al mondo accademico e produttivo (Simone Vieri, Tiziano Tempesta, Marcello Pagliai, Giustino Mezzalira, Mariano Carraro), al presidente ANCI Veneto Giorgio Dal Negro. L’evento vedrà anche il coinvolgimento di ARGAV, l’Associazione Regionale dei Giornalisti Agroambientali del Veneto e Trentino-Alto Adige

A Legnaro, si parlerà dunque della funzione strategica della difesa del suolo, delle buone pratiche per limitare l’impermeabilizzazione, del dissesto pedologico e delle conseguenti modificazioni ambientali, delle modifiche dell’uso del suolo dovute al processo di urbanizzazione, in sostanza di questioni di grande attualità ed importanza per tutti i soggetti del tessuto socio-economico del territorio regionale.