Mercoledì, 18 Ottobre 2017 CercaCerca  
07.06.2012 La continua sottrazione di suolo fertile all'agricoltura

La fragilità del territorio al centro di un convegno in programma a Legnaro-Pd, domani (ore 9,30), presso la Corte Benedettina. Evento promosso da Commissione europea e Veneto Agricoltura. A confronto Istituzioni, mondo accademico e produttivo.

La continua sottrazione di suolo fertile all’agricoltura e alle aree rurali, con tutte le conseguenze che ne derivano per il territorio, sarà il filo conduttore del convegno dal titolo “Suolo, agricoltura, territorio: un equilibrio possibile” in programma venerdì 8 giugno (ore 9,30) alla Corte Benedettina di Legnaro-Pd.

Promosso dalla Commissione europea e Veneto Agricoltura, il meeting analizzerà la fragilità del territorio messo sempre più sotto pressione dall’incessante azione di impermeabilizzazione di aree agricole e rurali per far posto a strade, capannoni e infrastrutture varie.

Nella millenaria sala dell’Agricoltura della Corte Benedettina di Veneto Agricoltura, esperti e tecnici della Commissione europea, degli Enti Locali, del mondo agricolo, produttivo ed accademico faranno il punto della situazione con indicazioni sulle vie da percorrere che vedono nella programmazione e prevenzione i principali punti di partenza.

Saranno presenti, tra gli altri, Luca Marmo (Direzione Generale Ambiente della Commissione europea), Simone Vieri (Università La Sapienza di Roma), Tiziano Tempesta (Università di Padova), Marcello Pagliai (Centro di Ricerca per l’Agrobiologia e la Pedologia di Firenze), Giustino Mezzalira (Veneto Agricoltura) e Mariano Carraro Segretario Generale per l’Ambiente della Regione Veneto.

L’evento vede anche il coinvolgimento dell’Associazione Regionale dei Giornalisti Agroambientali del Veneto e Trentino-Alto Adige (ARGAV).