Martedì, 24 Ottobre 2017 CercaCerca  
Agricoltura sostenibile - Le sperimentazioni 2012 presso l'azienda pilota e dimostrativa Vallevecchia - Azienda aperta, protocolli aperti (2012|opuscolo disponibile on line|cod. E478)
A.A.V.V. 

copertina Le attività sperimentali e dimostrative
Come tutte le altre aziende di Veneto Agricoltura, anche l’Azienda pilota e dimostrativa “Vallevecchia” ha quale scopo essenziale quello di testare e mettere a punto tecniche innovative e a basso impatto ambientale favorendone il trasferimento alle imprese agricole. A tal fine l’azienda è completamente utilizzata per sperimentazioni. In conseguenza della spiccata caratterizzazione naturalistica del contesto territoriale nel quale si svolgono le attività agricole, il tema sperimentale dell’azienda è valutare se e come può convivere un’agricoltura sostenibile avanzata e redditizia con un ambiente altamente qualificato e diversificato come quello di un’area a tutela ambientale (ZPS e SIC).
In questa prospettiva assumono particolare valore le numerose sperimentazioni che possono essere di supporto alle imprese agricole impegnate nel rispetto dei principi di Condizionalità e a quelle interessate ad aderire alle diverse misure agro-ambientali e agro-forestali del Programma di Sviluppo Rurale (PSR).
Le tradizionali prove varietali su frumento tenero, colza, mais e soia condotte su terreni lavorati in modo convenzionale sono state abbinate a prove varietali su sodo in modo da ottenere informazioni utili
per l’applicazione della sottomisura 214/i azioni 1 e 2 del PSR, mantenendo però risultati produttivi e qualità delle produzioni.
Inoltre nella prospettiva della piena attuazione della Direttiva 2009/128/CE che richiede l’applicazione della lotta integrata per tutte le colture, almeno a partire dal 2014, l’Azienda ospita sperimentazioni e strumenti di monitoraggio che alimentano le informazioni del “Bollettino colture erbacee”, un nuovo servizio informativo per le aziende agricole per la razionalizzazione degli interventi fitosanitari secondo principi di basso impatto e costo economico ridotto. Un contributo in tal senso è dato dai campi prova di mais realizzati nell’ambito del Progetto Europeo PURE (Pesticide Use-and-Risk reduction in European farming systems with Integrated Pest Management, FP7, 2011-2015).
Particolarmente significative sono le sperimentazioni in atto relative alla cosiddetta “agricoltura di precisione” condotte a Vallevecchia in collaborazione con l’Università di Padova.
L’azienda ospita infine due importanti attività nel campo delle bioenergie:
– un impianto di produzione di energia termica che utilizza il cippato prodotto dal legno proveniente dalle formazioni forestali presenti in azienda;
– una filiera corta e chiusa dell’olio vegetale puro combustibile che comprende la coltivazione del colza e un impianto per la produzione dell’olio che viene direttamente utilizzato in due trattori aziendali.

Azienda aperta – protocolli aperti
Tutte le prove sperimentali e dimostrative presenti in azienda sono sempre visitabili secondo l’approccio “azienda aperta, protocolli aperti”, che consente ai portatori di interesse di conoscere e valutare di persona le prove in atto nell’arco dell’intera stagione e di fornire anche utili suggerimenti ai protocolli sperimentali.
A tal fine viene fornita una mappa con l’ubicazione di tutte le prove e le schede delle singole sperimentazioni.
Nel corso dell’anno vengono organizzati speciali open-day con eventi e visite guidate di gruppo.
Nelle pagine seguenti vengono presentate le principali attività e i campi sperimentali 2012 che possono essere visitati.

Pubblicazione edita da Veneto Agricoltura.


pdf Scarica la pubblicazione in formato .pdf