Sabato, 16 Dicembre 2017 CercaCerca  
Agricoltura sostenibile - Le sperimentazioni 2012 presso l'azienda pilota e dimostrativa Sasse Rami - Azienda aperta, protocolli aperti (2012|opuscolo disponibile on line|cod. E479)
A.A.V.V. 

cop Le attività sperimentali e dimostrative
L’intera superficie aziendale viene interessata da sperimentazioni; è stata progressivamente introdotta la minima lavorazione sull’intera superficie aziendale (salvo porzioni assoggettate a particolari protocolli sperimentali), ove si effettuano anche prove varietali per le principali colture erbacee così da selezionare le più adatte a tale metodo di lavorazione.
Una superficie di 15 ha è destinata a una prova di medio-lungo periodo, giunta ormai all’ottavo anno, sull’agricoltura conservativa con il confronto tra minima lavorazione, semina su sodo e agricoltura convenzionale. A tale sperimentazione, dal 2010 se ne è aggiunta una ancor più ampia ed approfondita, che interessa oltre il 50% della SAU, con il confronto tra appezzamenti gestiti secondo le prescrizioni della sottomisura 214/i azioni 1 ed 2 del PSR e terreni convenzionali.
Inoltre, sono stati installati strumenti di monitoraggio ed eseguite specifiche sperimentazioni finalizzate all’applicazione della lotta integrata, anche sulle colture erbacee, come richiesto dalle direttive europee. Su questa base vengono redatti i nuovi Bollettini colture erbacee che consentono la razionalizzazione degli interventi fitosanitari con investimenti contenuti.

Azienda aperta – protocolli aperti
È possibile visitare tutte le sperimentazioni presenti in azienda con l’approccio «azienda aperta, protocolli aperti», che consente a tecnici e agricoltori di conoscere e valutare di persona le prove in atto nell’arco dell’intera stagione, e di fornire anche utili suggerimenti per i protocolli sperimentali.
A tal fine, questa pubblicazione fornisce una mappa generale con l’ubicazione delle diverse sperimentazioni, che rimanda alle singole schede dei progetti sperimentali nelle quali sono descritti gli obiettivi, i protocolli di lavoro con i metodi e i diversi rilievi previsti, nonché gli schemi sperimentali di dettaglio con cui identificare le singole parcelle e parcelloni rendendo possibile ogni autonoma valutazione.
Per facilitare le visite e fornire ulteriori informazioni, i tecnici di Veneto Agricoltura sono a disposizione anche guidando gruppi tematici: agricoltura conservativa, strumenti per il Bollettino colture erbacee, sperimentazioni agronomiche su colture erbacee, lotta integrata ai parassiti delle colture erbacee, sperimentazione frutticola, sperimentazione viticola, sperimentazione zootecnica e biodiversità, filiera legno-energia, sperimentazione sulla lotta integrata, agroforestazione.


Pubblicazione edita da Veneto Agricoltura.


pdf Scarica la pubblicazione in formato .pdf


Scarica la mappa in formato .pdf