Venerdì, 20 Ottobre 2017 CercaCerca  
21.01.2013 Mercoledì, Soave (Vr): il mondo vitivinicolo a raccolta

Ai raggi X l’ultima vendemmia nel Veneto (10.800.000 q.li di uva), ancora prima regione italiana. Mercoledì 23 gennaio (ore 10,00), c/o Borgo Rocca Sveva della Cantina di Soave, Veneto Agricoltura, Regione e Avepa fotografano il comparto del vino. Vola l’export.

Il mondo vitivinicolo veneto è chiamato a raccolta mercoledì 23 gennaio alle ore 10,00 presso la Cantina di Soave (Vr) per l’ultimo appuntamento con il “trittico vitivinicolo veneto 2012” (Conegliano, Legnaro e Soave appunto), quindi con la presentazione dei dati definitivi dell’ultima vendemmia e l’approfondimento su “Internazionalizzazione del vino veneto e strategie dell’altro mondo. Scenari e opportunità in un mercato globale”; regia, come sempre, a cura di Veneto Agricoltura-Europe Direct, Regione e Avepa.

L’evento sarà l’occasione per fare il punto sul comparto, che vede gli ettari in crescita, stabili i produttori e la produzione. Cresce il valore dell’export (+9,6% sul 2011) che nei primi nove mesi dell’anno ha superato il miliardo di euro (1.026 milioni). Numeri, questi, che fanno del Veneto la prima Regione viticola d’Italia.

Gli esperti della Regione e Avepa metteranno dunque il settore del vino veneto sotto la lente di ingrandimento, mentre uno studio realizzato da Veneto Agricoltura confronterà il nostro sistema produttivo con quello dei Paesi vitivinicoli dell’emisfero sud.

All’incontro, oltre al mondo vitivinicolo regionale, saranno presenti, l’Assessore regionale all’Agricoltura e il Commissario Straordinario di Veneto Agricoltura.