Giovedì, 19 Ottobre 2017 CercaCerca  
20.02.2013 Caorle (Ve): agricoltura costiera e cuneo salino

Venerdì prossimo (ore 14.30) a ValleVecchia a Caorle (Ve) il meeting “Life WSTORE2” con rappresentanti istituzionali e delle categorie economiche. Allo studio la gestione dell’acqua nelle zone costiere e saline. Un progetto europeo innovativo.

Il progetto europeo Life WSTORE2, che si occupa di individuare le strategie più corrette e funzionali per la gestione dell’acqua meteorica nelle aree costiere e saline, si presenta agli stakeholder interessati. Venerdì 22 febbraio alle ore 14.30 a ValleVecchia a Caorle (Ve), i rappresentanti delle istituzioni e delle categorie economiche saranno informati sulle sperimentazioni in atto per garantire la redditività dell’agricoltura e la salvaguardia dell’ambiente.

Responsabile del progetto da circa 1 milione e mezzo di euro è Veneto Agricoltura, che opera in collaborazione con CER (Consorzio di Bonifica Canale Emiliano Romagnolo), LASA (Laboratorio Analisi Sistemi Ambientali, dell’Università di Padova) e il VeGal (Gal Veneto Orientale).

Sullo sfondo le difficoltà delle attività economiche e le minacce alle aree naturali causate dalla diminuita disponibilità di acqua di qualità e dalla intrusione di acque salmastre. L’obiettivo? Dimostrare l’efficacia di un processo innovativo, finalizzato ad immagazzinare l’acqua di qualità (bassa salinità) e l’acqua meteorica nelle aree rurali costiere e renderla disponibile, in modo efficiente, per il mantenimento delle zone naturali (Natura 2000), dell’agricoltura, delle attività turistico – ricreazionali.

 

Ufficio Stampa