Martedì, 12 Dicembre 2017 CercaCerca  
Bollettino Colture Erbacee n. 151 del 28 giugno 2013

nuovo_bollettino


Valle Vecchia

Agricoltura conservativa

I decompattatori

12 luglio 2013



Confronto tra interventi agro meccanici di soccorso per mantenere la fertilità  dei suoli
(PSR cod 320-015)

Nell’esecuzione delle lavorazioni agrarie, l’impatto delle attrezzature impiegate può compromettere la struttura del terreno e condizionare lo sviluppo delle colture in successione.
Nel caso della coltivazione su sodo, come previsto dalla sottomisura 214/i azione 1 del Piano di Sviluppo Rurale della regione Veneto, può risultare necessario ripristinare una buona struttura del terreno, compromessa da fenomeni di compattazione normalmente legati alle operazioni di raccolta in condizioni non ottimali.
Per tal motivo la misura 214/i azione 1 (semina su sodo) prevede che possano essere adottate tecniche di decompattazione del terreno, previa richiesta ed autorizzazione da parte di AVEPA, in situazioni di anossia radicale, eccessivo compattamento o evidenti ristagni, determinate da condizioni pedoclimatiche sfavorevoli.
È quindi importante valutare con precisione l’intervento sia dal punto di vista tecnico che operativo, al fine di individuare le attrezzature più adatte e le condizioni  di lavoro ottimali nonché  le modalità utili a massimizzare i benefici dell’intervento, riducendo al tempo stesso l’impatto sulle successive operazioni colturali.
A tal fine Veneto Agricoltura, in collaborazione con il Dipartimento TeSAF ha avviato un confronto tra macchine, di aziende leader del settore della meccanizzazione agricola, rispondenti ai criteri di decompattazione di terreni assoggettati all’azione 1 della sottomisura 214i del PSR.
Da parte del Dipartimento TeSAF dell’Università di Padova saranno preventivamente valutati parametri funzionali  e qualità del lavoro  con rilievi in campo sulla trattrice e sulle caratteristiche delle operazioni che saranno visibili al pubblico in occasione di questo evento.


Destinatari prioritari
L’iniziativa è rivolta prioritariamente  ai consulenti tecnici, ai costruttori di macchine operatrici, ai contoterzisti e agli imprenditori agricoli. Sono invitati anche gli insegnanti degli istituti agrari. Per i tecnici consulenti formati per la consulenza sulla condizionalità (mis. 114 del PSR ) la frequenza ai seminari vale ai sensi del programma di aggiornamento.
Modalità di svolgimento e di partecipazione
L’iniziativa viene realizzata presso l’Azienda Pilota e Dimostrativa ValleVecchia di Caorle (VE).
Per partecipare è obbligatoria la preadesione da effettuarsi, secondo le modalità indicate nella sezione “Preadesioni”.
L’accettazione dei partecipanti viene effettuata secondo l’ordine cronologico di iscrizione, favorendo una equilibrata partecipazione di rappresentanti delle classi di destinatari indicate.

PROGRAMMA:
mattino
9.10-9.30
    
Azienda Aperta – Protocolli Aperti: un nuovo approccio alla divulgazione di tecniche agricole innovative, il caso della sottomisura 214/i
    Lorenzo Furlan - Veneto Agricoltura

9.30-10.30
Incidenza degli aspetti meccanici e valutazione di decompattatori
    Luigi Sartori, Andrea Pezzuolo - Università di Padova
    Giuseppe Crocetta - Veneto Agricoltura

10.30-11.00
Trasferimento ai campi prova

11.00-12.30
Presentazione in campo delle attrezzature impiegate nelle prove sperimentali:
caratteristiche meccaniche, parametri operativi ed efficienza/efficacia nelle lavorazioni conservative.
     Andrea Pezzuolo, Luigi Sartori - Università di Padova

Pausa pranzo

pomeriggio
14.00-17.30 

Azienda Aperta – Protocolli Aperti:
visita con carro porta persone alle sperimentazioni - Veneto Agricoltura


Carro porta persone













Nella stessa data sarà distribuito il fascicolo tecnico “Sperimentazioni 2013 per l’agricoltura sostenibile : Azienda Pilota e Dimostrativa Valle Vecchia azienda aperta- protocolli aperti
Iniziativa del Programma di aggiornamento in materia di condizionalità
La frequenza al seminario, comprovata dalla firma sul registro di presenza (in entrata e in uscita), è valida (7 ore) per l’acquisizione dei requisiti di aggiornamento in materia di condizionalità ai sensi della Mis. 114 del PSR Veneto.

PRENOTA LA VISITA
chiamando:
0498293920
email: divulgazione.formazione@venetoagricoltura.org

     

Per richieste di chiarimento e ricevere i messaggi di allerta sul cellulare chiama il numero 0498293847 o scrivi a bollettino.erbacee@venetoagricoltura.org. Ulteriori informazioni sul sitodi Veneto Agricoltura alla pagina dedicata al "Bollettino colture erbacee".

 

 

 

 

 

 

 

 

   

111aa