Sabato, 16 Dicembre 2017 CercaCerca  
Bollettino Colture Erbacee n. 193 del 5 marzo 2014

nuovo_bollettino

 

 

DIFESA INTEGRATA 1:

Nottue (A. ipsilon, A. segetum)

 

In base ai principi della Difesa Integrata, è fondamentale usufruire di reti di monitoraggio per poter dare in tempi utili le informazioni necessarie. La rete di monitoraggio per le nottue (Agrotis ipsilon, specie migrante più pericolosa, Agrotis segetum specie svernante) si avvale di trappole a feromone.

La rete di monitoraggio ha registrato nell’azienda pilota di Veneto Agricoltura di Vallevecchia (Venezia), dopo i venti da sud del 25 febbraio, le prime catture di nottue (Agrotis ipsilon) tra il 27 e il 01 marzo. Il 3 marzo si nono registrate le prime catture nell’azienda Toniolo dell’Università di Padova, dopo i venti da sud del 27 febbraio e il 5 marzo ci sono state le prime catture anche nell’azienda pilota dimostrativa di Sasse Rami (Rovigo). È partito, pertanto, in base al modello previsionale, il calcolo della sommatoria dei gradi calore per prevedere tempestivamente la comparsa del 4° stadio delle nottue in grado di danneggiare le colture. Consigliamo di verificare e annotare quali sono gli appezzamenti coperti significativamente da vegetazione (colture, cover, infestanti,…), poiché in questi potranno, in seguito, svilupparsi le larve in grado di arrecare danno al mais ed altre colture suscettibili.

 

Per richieste di chiarimento e ricevere i messaggi di allerta sul cellulare chiama il numero 0498293847 o scrivi a bollettino.erbacee@venetoagricoltura.org. Ulteriori informazioni sul sito di Veneto Agricoltura alla pagina dedicata al "Bollettino colture erbacee".

 

111aa