Giovedì, 14 Dicembre 2017 CercaCerca  
17.03.2014 GIORNATA BIOENERGIE: LAVORI IN CORSO

Giovedì 20 marzo (ore 9.30 - 17.30), giornata virtuale biogas e biometano via telefono (049/8293847), email (sportello.bioenergie@venetoagricoltura.org), con la possibilità di seguire i lavori su Twitter (@VenetoAgricoltu) e su Facebook (facebook.com/VenetoAgricoltura).

Crisi energetica, globalizzazione, cambiamento climatico, sostenibilità. Tutte tematiche al centro di dibattiti internazionali. Per questo le fonti di energia rinnovabile stanno acquisendo un ruolo sempre più centrale e in particolare le bioenergie, che esprimono una importante relazione con il territorio.

Da parte sua, Veneto Agricoltura promuove il 20 marzo (ore 09.30 – 17.30) una giornata virtuale interamente dedicata a due importanti biocombustibili: biogas e biometano. Gli interessati a richiedere informazioni tecniche, normative o sulle forme di incentivo esistenti, potranno contattare gli esperti dell’Azienda regionale che risponderanno via telefono (049/8293847), email (sportello.bioenergie@venetoagricoltura.org) e tramite i social networks Twitter (@VenetoAgricoltu) e Facebook (facebook.com/VenetoAgricoltura). Saranno inoltre a disposizione Stefano Guercini (Dipartimento Territorio e Sistemi Agro-Forestali dell’Università di Padova) e gli esperti del Cib (Consorzio Italiano Biogas).

Per scoprire i servizi, le pubblicazioni, i progetti e i risultati del lavoro di Veneto Agricoltura nell’ambito delle bioenergie è possibile visitare la sezione dedicata nel sito http://www.venetoagricoltura.org/ .

In tema di bioenergie, tra i progetti che vedono coinvolta l’Azienda regionale, si segnala “GR3” , al quale partecipano ben dieci partner europei. Il progetto è nato con lo scopo di valorizzare gli sfalci e gli scarti erbacei, provenienti dalla gestione degli spazi verdi, nelle filiere di produzione del biogas. “GR3”, finanziato nell’ambito del programma Intelligent Energy – Europe, mira all’incremento di produzione di energia rinnovabile senza entrare in competizione con le colture a scopo alimentare e soprattutto incrementando una gestione ecologica e sostenibile del territorio.

Ulteriori informazioni sono reperibili nel sito web del progetto: http://www.grassgreenresource.eu/theproject .

Ufficio Stampa